Milan “mai dire mai”: vincere a Udine per tentare la fuga

Oggi giornata importante per il Milan, che battendo l’Udinese potrebbe tentare la prima fuga stagionale e allungare sulle rivali.

Milan in fuga
Stefano Pioli e Leao (©Getty Images)

Ieri, alla vigilia di Udinese-Milan, si è consumato un paragone cinematografico niente male. In conferenza stampa Stefano Pioli ha ammesso di essere un grande fan di Sean Connery, straordinario attore scozzese scomparso a 90 anni.

Nel voler associare uno dei memorabili film della saga di James Bond al Milan attuale, Pioli non ha avuto dubbi: “Dobbiamo essere una squadra che non si arrende mai, quindi ‘Mai dire mai‘ si adatta a questo Milan”.

La voglia di non mollare e di continuare la striscia positiva sarà il topos della sfida di Udine, prevista per oggi alle 12:30. I rossoneri, come riportato dalla Gazzetta dello Sport, vincendo manterrebbero la testa della classifica.

Prove di fuga dunque per Pioli e compagnia, che vogliono approfittare dell’ennesimo risultato poco brillante dell’Inter. Con un successo alla Dacia Arena il Milan andrebbe a +5 sui rivali cittadini, per un cammino a ritmo scudetto.

L’obiettivo primario resta la qualificazione alla Champions League, traguardo che anche l’a.d. Ivan Gazidis ha definito fondamentale per la buona riuscita del progetto di crescita del Milan.

Importantissimo dunque non fallire l’impegno odierno. Una missione stile 007 che Pioli non vuole sottovalutare, anzi, dovrà diventare un passaggio decisivo per il proseguo del campionato.

LEGGI ANCHE -> MILAN, KALULU GIA’ IN PARTENZA?