Calciomercato, Lovato convince il Milan: sfida alla rivale

Il Milan ha ottenuto buoni responsi da Lovato, giovane stopper del Verona seguito da tempo. Ma spunta anche una rivale.

Lovato Milan Juve
Matteo Lovato e Rafael Leao (Getty Images)

I quotidiani odierni promuovono con buoni voti e giudizi positivi la prestazione di Matteo Lovato, giovane stopper dell’Hellas Verona.

Il classe 2000 ha dimostrato contro il Milan di essere un difensore di qualità e carattere. Bravissimo in marcatura, un po’ ingenuo nell’occasione del fallo da rigore su Franck Kessie.

Bel prospetto con ancora margini di miglioramento. Il Milan stesso è rimasto favorevolmente colpito dalla prova di Lovato, vedendo confermate le buone impressioni delle scorse settimane.

Milan-Juventus, duello per il baby Lovato

Secondo quanto riportato da Calciomercato.com, gli scout del Milan sono ora sicurissimi: Lovato è il profilo giusto su cui puntare per il futuro della difesa rossonera.

Pareri esimi indicano il ventenne ex Padova come un obiettivo ideale. Basti pensare che gli osservatori in questione avevano consigliato alla dirigenza il profilo di Wesley Fofana ai tempi del Saint-Etienne. Ed il francese oggi è in testa in Premier League come titolare del Leicester.

Anche Paolo Maldini ieri lo ha ammesso nel pre-partita: “Lovato è un profilo che ci piace, ma purtroppo non siamo gli unici a seguirlo”. Infatti è già nota la concorrenza della Juventus, altro club stregato dalle qualità di Lovato.

Si prospetta già a gennaio un duello Milan-Juve per questo giovane difensore italiano, che è stato anche convocato dal c.t. Nicolato per i prossimi impegni dell’Under-21 azzurra.

I rossoneri potrebbero anche scegliere di bloccarlo ma farlo restare a Verona almeno fino al termine della stagione in corso, per poi accoglierlo a Milanello in estate. Ma c’è un’esigenza difensiva piuttosto chiara in rosa, visto l’ennesimo stop di Romagnoli subito proprio ieri sera.

LEGGI ANCHE -> ROMAGNOLI SI FERMA: ECCO QUANDO RIENTRA