Milan-Verona, moviola: bene Guida, il VAR frena i rossoneri

Tutti gli episodi da moviola di Milan-Hellas Verona di ieri sera. Decisivi gli interventi del VAR sulle reti annullate ai rossoneri.

Milan Verona Moviola
Milan Verona (©Getty Images)

Tanti gli episodi da moviola nel match di ieri sera, il rocambolesco 2-2 a San Siro tra il Milan e l’Hellas Verona.

Secondo l’analisi della Gazzetta dello Sport lavora bene l’arbitro Marco Guida, anche se a svolgere un ruolo determinante è stato il VAR.

Gli episodi determinanti arrivano tutti nella ripresa. Al 51′ minuto Calhanoglu va in gol dopo una conclusione smorzata dal limite, anticipando l’uscita di Silvestri. L’assistente al VAR Fiorito annulla giustamente, visto il piede in off-side del turco al momento della prima conclusione.

Solare il rigore per il Milan al 65′, quando in mischia Lovato colpisce nettamente la caviglia di Kessie. Bravo Guida a concedere il penalty (poi fallito da Ibra) senza esitazioni.

Al 90′ il Milan pareggia con Calabria, ma il VAR ferma nuovamente tutto: c’è il braccio largo di Ibrahimovic su Ceccherini, con tanto di fallo di mano al momento dello stacco. Guida, richiamato al monitor, annulla.

Infine al 93′ regolare il pari definitivo di Ibra: infatti Brahim Diaz è in posizione regolare quando riceve palla e sforna l’assist del 2-2 allo svedese.

LEGGI ANCHE -> FA TUTTO IBRA: TRA RIGORI FALLITI E GOL