Massara: “Ibra ha voluto fortemente il Milan. Contenti di Dalot e Brahim”

Prima del calcio d’inizio di Sampdoria-Milan ha parlato Massara. Ecco le dichiarazioni del dirigente rossonero ai microfoni di Sky Sport

Massara pre Sampdoria-Milan
Frederic Massara e Paolo Maldini (©Getty Images)

 

Prima del calcio d’inizio di Sampdoria-Milan ha parlato Massara: “C’è una leadership forte quella dell’allenatore, poi c’è un calciatore, Ibra. Lui è davvero un esempio tutti i giorni, nella tenacia e nella ricerca del risultato. In una squadra giovane come la nostra diventa stimolante”.

Maldini-Massara-Gazidis – “C’è sempre stata unità, una dialettica costruttiva, che ha portato al consolidamento di una squadra. Siamo partiti lo scorso anno con la visione di riportare il Milan ad alti livelli nel più breve tempo possibile in maniera sostenibile”.

Futuro di Ibra – “Non abbiamo ancora cominciato a parlare di questo, lo faremo al momento opportuno, dipenderà dal suo stato d’animo, dalla sua voglia. Lui ha dimostrato di volere fortemente il Milan, anche il Milan penso gli stia dando tanto, ci auguriamo possa avere questa voglia ancora a lungo”.

Brahim Diaz e Dalot, scelte azzeccate – “Il mercato attuale è molto cambiato, queste formule di prestito sono parecchio in voga. Come è stato con Rebic, se ci sono le condizioni per trasformare i prestiti in acquisti lo facciamo. Siamo molto contenti di loro, vedremo più avanti di sederci con le rispettive società e vedere come procedere”.