L’ex Milan shock: “Rischiavo di non camminare più”

La rivelazione dell’ex calciatore rossonero, che ha ammesso di aver rischiato di non poter più camminare come prima.

Amelia rischio non camminare
Marco Amelia (©Getty Images)

Un campione d’Italia e del mondo ha seriamente rischiato la propria salute dopo aver smesso di giocare a calcio.

La rivelazione shock di Marco Amelia è giunta poco fa in un’intervista a Sky Sport. Il portiere classe ’82, che ha indossato anche la maglia del Milan, ha raccontato di aver avuto gravi problemi alla schiena.

Leggi anche > Szoboszlai ha scelto: trasferimento ufficiale!

Il suo ritiro dal calcio giocato è dipeso infatti da tali gravi questioni fisiche, come ammesso dall’ex portiere: “Ai tempi del Chelsea ho iniziato ad avvertire forti dolori alla schiena e alle anche. Ho visto anche un’intervista del tennista Murray, anche lui ha sofferto le stesse cose ma ha continuato”.

Amelia è riuscito ad operarsi nei giorni scorsi: “Avevo programmato l’operazione, era necessaria perché facevo fatica a camminare, non riuscivo a prendere in braccio i miei figli. Mi è stato tutto rinviato per il Covid ma finalmente la scorsa settimana l’ho fatta. Sono costretto ad usare le stampelle, ma spero per Natale di gettarle via. Sono stati momenti non positivi”.