Infortunio Ibrahimovic, l’avviso dell’ex attaccante: “Non è un gioco”

Secondo l’ex attaccante, l’infortunio di Ibrahimovic non è cosa da poco e ci vorrà del tempo per rivederlo in forma. 

Ibra infortunio
Zlatan Ibrahimovic (foto acmilan)

Zlatan Ibrahimovic è out da più di un mese a causa di un infortunio muscolare. Poco prima di SassuoloMilan, proprio quando sembrava pronto per il rientro, un nuovo stop. Si spera che l’attaccante possa rientrare a metà gennaio. Nel frattempo Maldini starebbe pensando ad un acquisto in attacco per colmare questo vuoto, ma si vedrà.

La priorità è chiaramente il rientro di Ibrahimovic, troppo importante per questo Milan sotto tutti i punti di vista. L’infortunio che lo ha fermato è una soffusione emorragica al soleo del polpaccio sinistro. Secondo Paolo Di Canio, non è una roba da poco. Anzi, per l’ex attaccante ci vorrà un po’ di tempo per rivedere il vero Ibrahimovic dopo il rientro.

Ecco le sue dichiarazioni a Sky Sport in merito a questo argomento: “Ve lo dico, questo infortunio non è un gioco. Anche se dovesse rientrare in tempo, non riuscirà ad essere subito lo stesso, non vi aspettare che rientri e sia subito in forma“.