Simakan al Milan, il prezzo cala | Maldini vuole chiudere

Simakan può lasciare lo Strasburgo a gennaio 2021, il prezzo è sceso rispetto ai 20 milioni di ottobre. Il Milan punta ad accelerare l’affare.

Simakan Milan prezzo cala
Mohamed Simakan (©Getty Images)

Il Milan ha deciso di puntare su Mohamed Simakan per rinforzare la difesa. È lui l’obiettivo numero 1 di Paolo Maldini e Frederic Massara.

Già a settembre-ottobre la dirigenza rossonera aveva provato a comprare il centrale classe 2000, ma lo Strasburgo non ha accettato le offerte arrivate da Milano. I contatti sono ripartiti e questa volta la trattativa potrebbe avere un esito differente.


Leggi anche:


Calciomercato Milan, Simakan più vicino?

Il Milan arrivò a offrire 12 milioni di euro più 3 di bonus, mentre lo Strasburgo ne voleva 20 di milioni per cedere Simakan. Maldini e Massara avrebbero potuto aumentare la proposta, però hanno deciso di rinviare l’operazione al calciomercato di gennaio 2021.

Dalla Francia giunge notizia che il club alsaziano ha la necessità di vendere per fare cassa e sistemare i conti del bilancio. Quindi il giocatore potrebbe partire per un prezzo inferiore rispetto ai 20 milioni fissati nei mesi scorsi. La dirigenza rossonera conta di accelerare per riuscire a concludere quanto prima l’affare, evitando l’inserimento di altre concorrenti.

Il quotidiano Tuttosport spiega che nei primi giorni del 2021 il Milan potrebbe muoversi per chiudere. Simakan è il nome preferito dal club rossonero anche perché per Ozan Kabak lo Schalke 04 continua a chiedere più di 20 milioni, una valutazione ritenuta eccessiva considerando pure che la squadra tedesca è ultima nella classifica della Bundesliga.

In uscita la società di via Aldo Rossi spera di riuscire a piazzare almeno uno tra Mateo Musacchio e Leo Duarte, entrambi fuori dal progetto tecnico di Stefano Pioli.