Rinnovo Calhanoglu, accordo sempre più vicino: c’è ottimismo

Calhanoglu è sempre più vicino al rinnovo con il Milan. Filtra ottimismo dalla società rossonera sulla trattativa

rinnovo Calhanoglu agente
Hakan Calhanoglu (©Getty Images)

Hakan Calhanoglu è sempre più il leader tecnico di questo Milan, e a meno di clamorosi colpi di scena continuerà ad esserlo ancora per molti anni. In scadenza il prossimo giugno, Maldini e Massara stanno accelerando le trattative per il rinnovo di contratto: ieri l’incontro con Stipic, il suo procuratore, il quale non troppi mesi fa aveva fatto recapitare una richiesta di 7 milioni per prolungare il contratto.

Con il passare del tempo le parti si sono avvicinate. Il Milan si è mostrato propenso ad alzare l’offerta (fino ad arrivare a quella attuale, probabilmente definitiva); dall’altra parte Calhanoglu e il suo entourage hanno abbassato le pretese. Stando alle ultime indiscrezioni, si potrebbe chiudere intorno ai 4 milioni più bonus. Una cifra accettabile per un calciatore fra i più importanti della rosa, se non il più importante dopo Ibrahimovic e Donnarumma.

Come riportato da Gianluca Di Marzio, l’incontro con Stipic è stato proficuo: non si è arrivati ad un accordo, ma le parti ormai sono vicinissime. Filtra ottimismo quindi da Casa Milan: la dirigenza è convinta di aver fatto il massimo per trattenere un giocatore importante come Calha; e dall’altra parte, il procuratore può dirsi soddisfatto dei soldi offerti. Insomma, manca davvero l’ultima cosa: la firma.