Milan-Atalanta: la barriera inventata dai nerazzurri su punizione | Foto

Schema con contro barriera su punizione a favore per la squadra di Gasperini in Milan-Atalanta. Una soluzione sicuramente innovativa.

Milan Atalanta
Josip Ilicic e Pierre Kalulu (©Getty Images)

Brutta sconfitta per il Milan a San Siro contro l’Atalanta. La squadra di Stefano Pioli ha perso 0-3, ma rimane in testa alla classifica grazie al pareggio dell’Udinese contro l’Inter (ora a -2).

Partita dominata dai ragazzi di Gian Piero Gasperini, che hanno meritato la vittoria. Tolti i primi minuti e qualche fiammata estemporanea rossonera, la Dea ha avuto il controllo e creato tantissime occasioni da gol.

Tra le chance avute dall’Atalanta, anche un calcio di punizione ottenuto al 39′ del primo tempo sullo 0-1. Fallo di Theo Hernandez su Josip Ilicic poco fuori l’area di rigore. Pallone posizionato dal giocatore sloveno dentro la lunetta e di fronte a lui non solo la barriera del Milan distante 9,15 metri.

Infatti, sul limite dell’area si sono messi anche tre calciatori dell’Atalanta, girati verso la porta rossonera. Un posizionamento attuato per ridurre la visuale di Gigio Donnarumma. Al fischio dell’arbitro Mariani, i tre sono partiti correndo verso la porta per creare ancora più confusione nel portiere. Tuttavia, il tiro di Ilicic è stato abbastanza centrale e l’estremo difensore rossonero è riuscito a respingerlo.

Uno schema particolare quello di mettere una barriera davanti alla palla quando si calcia una punizione a proprio favore. Una soluzione che l’Atalanta ha sicuramente studiato in allenamento e che potrebbe riproporre. Forse anche altre squadre penseranno di imitare quella di Gasperini.

barriera Milan Atalanta