Lukaku e i riti voodoo: il precedente all’Everton e la lite con Ibrahimovic

Ibrahimovic ha insultato Lukaku in campo citando particolari pratiche voodoo, molto utilizzate dal belga e dalla sua famiglia

Ibra Lukaku voodoo
Ibrahimovic contro Lukaku (Getty Images)

C’è grande discussione dopo la rissa sfiorata tra Zlatan Ibrahimovic e Romelu Lukaku, al termine del primo tempo del derby. Un confronto a dir poco acceso e ricco di insulti reciproci, che sta letteralmente facendo scatenare il web nell’interpretazione del botta e risposta in inglese. Pare che Ibra abbia apostrofato Lukaku con queste parole: “Go to your voodoo shit, little donkey”. In pratica ha invitato il belga ad andare a fare i suoi riti voodoo in tono dispregiativo.


Leggi anche:


Ibrahimovic vs Lukaku, la ricostruzione

Ma perché Ibrahimovic ha fatto riferimento a tali riti di origine africana? Secondo molti sarebbe una sorta di richiamo non proprio elegante alle radici congolesi di Lukaku.

In realtà c’è una sorta di precedente particolare. Pare che Lukaku e la propria famiglia sia molto legata proprio alle pratiche voodoo in tema spirituale.

C’è anche la testimonianza dell’ex presidente dell’Everton, vecchia squadra del centravanti belga. Pare che Lukaku abbia rifiutato il rinnovo con i Toffees qualche anno fa proprio perché avrebbe ricevuto presagi negativi durante un rito voodoo.

L’insulto dunque potrebbe risalire a reali attinenze tra Lukaku e queste antiche pratiche. Cosa che l’attaccante dell’Inter però non ha preso affatto bene.