Dove sarebbe il Bologna con Ibrahimovic? Risponde Mihajlovic

Ibrahimovic Mihajlovic bologna
Ibrahimovic e Mihajlovic (foto acmilan.com)

Sinisa Mihajlovic alla vigilia di Bologna-Milan ha parlato in conferenza stampa della sfida di campionato. Inevitabile una domanda su Zlatan Ibrahimovic.

Non è un mistero che l’allenatore serbo abbia provato a portare il giocatore in maglia rossoblu. Questa la sua risposta su dove sarebbe la squadra se l’attaccante svedese avesse accettato il trasferimento in Emilia: “Inutile parlarne, ha detto sì al Milan e ha fatto bene. Sicuramente sarebbe stata una cosa meravigliosa, non saremmo qui dove siamo e ci saremmo divertiti tutti di più. Ma sarebbe stato anche un peccato, perché il pubblico non c’è e non si sarebbe potuto divertire. E’ una storia di fantacalcio. Però sono contento che stia facendo bene, se lo merita“.

Mihajlovic avrebbe voluto Ibrahimovic, ne ha grande stima. Ma capisce anche la sua scelta di tornare al Milan, dove a dispetto di un’età avanzata si sta dimostrando ancora in grado di essere decisivo.

Sinisa si è espresso anche su Mario Mandzukic, che pare abbia bocciato un suo eventuale approdo al Bologna: «Io l’ho bocciato per l’ingaggio. Se il Milan lo ha preso è perché ci sarà stato il benestare di Ibrahimovic. E’ lo stesso tipo di giocatore, entrambi cazzuti, forti e bravi. Zlatan è di un livello superiore, ma Mandzukic nella sua carriera ha fatto bene e sicuramente porterà la sua mentalità vincente».