Pioli eguaglia Capello: record di vittorie in trasferta

Come riferito da Opta, Stefano Pioli ha lo stesso ruolino di marcia del Milan degli imbattibili del 1992-1993.

Pioli eguaglia Capello
Stefano Pioli (acmilan.com)

Il Milan torna a vincere e lo fa in trasferta, su un campo difficilissimo, soprattutto dati i risultati di questa stagione.

La Roma infatti non aveva mai perso in casa in campionato. L’ultima sconfitta all’Olimpico dei giallorossi risale a giugno 2020, quando fu battuta per 2-0 dall’Udinese.

I rossoneri confermano invece l’ottimo trend stagionale lontano da San Siro. In trasferta Ibrahimovic e compagni hanno raccolto ben 31 punti complessivi.


Leggi anche > Roma-Milan, tutti gli episodi da moviola


Il portale di numeri e statistiche Opta Sports ha sottolineato un dato importante per il Milan di Stefano Pioli, che ieri è stato in grado di eguagliare un record importante.

La squadra rossonera nella stagione in corso ha ottenuto già 13 vittorie fuori casa, contando tutte le competizioni affrontate sinora. Davvero un numero importante, se si pensa che Pioli raggiunge in questa speciale graduatoria un grande del passato.

Erano stati 13 anche i successi in trasferta del Milan di Fabio Capello, quello degli invincibili della stagione 1992-1993.

La differenza è che il Milan dei vari Maldini, Gullit e Van Basten riuscì in questo primato vincendo 13 trasferte su 15, mentre la formazione di Pioli c’è riuscita in 19 incontri totali.

 

Non cambia però la sostanza. I rossoneri, se si toglie la pessima prova di La Spezia, hanno sempre dominato fuori casa, giocando da grande squadra anche su campi proibitivi come l’Olimpico di Roma o il ‘Maradona’ di Napoli.

Il Milan ha l’occasione di migliorare tale statistica, visto che in campionato ha ancora sette trasferta da affrontare, senza contare la gara all’Old Trafford di Manchester in Europa League, del prossimo 11 marzo.