Europa League, le squadre qualificate ai quarti di finale

I risultati completi degli ottavi di finale di Europa League. Roma unica italiana ancora in corsa nella competizione europea.

Qualificate EL
Roma-Shakhtar (©Getty Images)

Si è concluso il turno degli ottavi di finale di Europa League. Purtroppo amaramente per il Milan, battuto in casa dal Manchester United.

La rete di Paul Pogba estromette i rossoneri dalla competizione, nonostante il positivo 1-1 dell’andata in trasferta.

Per la squadra di Stefano Pioli si ferma un lunghissimo cammino, iniziato da settembre con i primi tre turni preliminari.

Milan fuori dunque, ma passa la Roma: quella di Fonseca resta così l’unica squadra italiana ancora in corsa nelle competizioni europee in questa stagione.


Leggi anche:


Le otto squadre qualificate ai quarti

Come detto la Roma si è meritatamente guadagnata l’accesso ai quarti di finale. I giallorossi hanno superato lo Shakhtar Donetsk anche in trasferta, vincendo 2-1 oggi pomeriggio. Doppietta decisiva di Borja Mayoral.

Oltre al Manchester United, passano anche gli inglesi dell’Arsenal. La sconfitta dei Gunners in casa con l’Olympiacos è indolore: decide la rete di El Arabi, ma all’andata la squadra di Arteta aveva già archiviato la qualificazione con il 3-1 esterno.

Nessun problema neanche per Ajax e Villarreal. Le due squadre si impongono come all’andata, rispettivamente contro Young Boys e Dynamo Kiev. I Lancieri vincono 2-0 in trasferta, gli spagnoli (lanciati da un super Gerard Moreno) con lo stesso risultato liquidano ancora gli ucraini.

La Spagna sarà rappresentata anche dal sorprendente Granada. La società andalusa, dopo aver fatto fuori il Napoli, elimina anche il Molde. La sconfitta per 2-1 in Norvegia non mette a rischio il passaggio ai quarti.

Infine la grande sorpresa odierna: l’eliminazione del Tottenham. Gli Spurs avevano battuto 2-0 all’andata la Dinamo Zagabria e sembravano in controllo della qualificazione. Ma una prestazione super dei croati, trascinati da un implacabile Orsic, ha portato ad un incredibile 3-0 in rimonta. Mourinho esce e piange lacrime amare.

Europa League, domani il sorteggio di quarti e semifinali

Già domani pomeriggio, alle ore 13 in punto, andrà in scena a Nyon la cerimonia per il sorteggio dei quarti di finale. Non ci saranno limitazioni né teste di serie, gli accoppiamenti saranno liberi e potranno riguardare società della stessa federazione.

Nello stesso evento verranno resi noti anche gli accoppiamenti per le semifinali, numerati da 1 a 4 per definire la griglia. La finalissima aspetta: in programma a Danzica il prossimo 26 maggio.