Ibrahimovic, contratto variabile: cifre e dettagli del rinnovo

Zlatan Ibrahimovic è ormai prossimo al rinnovo: spuntano nuove indiscrezioni sui dettagli del contratto che sarà ufficializzato a breve.

Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (© Getty Images)

Manca ormai pochissimo. Ogni indizio lanciato dal Milan porta all’annuncio della firma di Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese ha l’accordo con il club rossonero per il rinnovo contrattuale, evitando così la scadenza precedente del prossimo giugno.

Pare proprio che entro la serata odierna Ibrahimovic e la società annunceranno ufficialmente ed in diretta il tanto chiacchierato rinnovo. Intanto la redazione di Sky Sport ha fornito poco fa alcuni dettagli ulteriori riguardo al nuovo accordo tra le parti.

La novità è che Ibrahimovic firmerà una sorta di contratto variabile. Ovvero una cautela che il Milan si sarebbe preso visti i ripetuti infortuni muscolari subiti dal quasi 40enne. Ibra infatti ha saltato numerose gare in questa stagione e si vuole evitare di concedere un maxi-stipendio ad un elemento dalle condizioni fisiche non eccellenti.


Leggi anche > Ibrahimovic, l’annuncio social da parte del Milan Studios


In sintesi: Ibrahimovic percepirà fino al giugno 2022 un contratto da 7 milioni netti, ovvero la medesima cifra che lo svedese percepisce attualmente. Saranno inseriti anche dei bonus a prestazione, ma anche l’effetto variabile che potrebbe cambiare gli emolumenti mensili dell’attaccante.

In pratica, più Ibrahimovic giocherà e segnerà e più guadagnerà dal Milan. Se invece dovesse restare fermo per un tot di partite, come accaduto spesso quest’anno, avrà riceverà qualcosa in meno sulla busta paga. Dettagli che cambiano ben poco sull’effettivo ingaggio dell’ex PSG.

Intanto si parla di annuncio in grande stile sui canali tematici del Milan nelle prossime ore. Ibra dovrebbe anche concedere un’intervista a Milan TV per confermare la voglia di giocare ancora in maglia rossonera e motivare la scelta di superare i 40 anni con il Diavolo.