Superlega | Juventus, Real e Barcellona indagate dalla UEFA

La UEFA avvia un’indagine disciplinare nei confronti di Juventus, Real Madrid e Barcellona per il caso Superlega. Ci saranno sanzioni pesanti?

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli (©Getty Images)

Juventus, Real Madrid e Barcellona sono le tre società rimaste coinvolte nella Superlega e la UEFA è pronta prendere provvedimenti.

Se con le altre nove c’è stato modo di prendere degli accordi con delle sanzioni soft, con le tre ribelli rimaste si rischia una vera guerra legale. Intanto oggi da Nyon è giunta notizia dell’avvio di un’indagine disciplinare nei loro confronti per il caso Super League.

Di seguito il comunicato ufficiale diramato:

In conformità con l’Articolo 31 (4) del Regolamento Disciplinare UEFA, gli ispettori disciplinari e etici della UEFA sono stati oggi incaricati di condurre un’indagine disciplinare su una potenziale violazione del quadro giuridico della UEFA da parte di Real Madrid CF, FC Barcelona e Juventus FC in relazione al cosiddetto progetto Superlega. Ulteriori informazioni su questo argomento saranno rese disponibili a tempo debito”.

La massima istituzione del calcio europeo ha deciso di non attendere eventuali dialoghi diretti con le tre società per provare a raggiungere un’intesa che sanasse la situazione. È stata scelta la strada dell’indagine disciplinare e adesso bisognerà vedere a cosa porterà.

La UEFA ha fatto trapelare di voler punire severamente Juventus, Real Madrid e Barcellona. Bisogna capire se possa effettivamente farlo, dato che Florentino Perez ha più volte ribadito che una sentenza del Tribunale di Madrid impedirebbe agli uomini a Nyon di prendere provvedimenti nei confronti dei club fondatori della Superlega.

Presto ci saranno nuovi aggiornamenti su una vicenda che non è mai stata completamente chiara. Ci si può attendere qualsiasi scenario.