Buffon: “Offerta da un dirigente folle” | E’ Galliani!

Gianluigi Buffon ha svelato di aver ricevuto una proposta folle per continuare a giocare. Ecco da chi sarebbe arrivata.

Gianluigi Buffon
Gianluigi Buffon (© Getty Images)

Mercoledì sera Gianluigi Buffon ha vinto il suo ultimo trofeo della propria storia juventina. Lo storico portiere infatti, alla veneranda età di 43 anni, ha annunciato di voler lasciare la Juventus dopo tanti anni di fedeltà e di successi importanti.

Buffon però non intende smettere. O meglio, lo farà solo se non riceverà proposte allettanti per la prossima stagione, anche nel campionato di Serie A. L’obiettivo del numero uno è quello di continuare finché l’entusiasmo non calerà, come ammesso anche da Zlatan Ibrahimovic.

Interessanti le parole di Buffon dopo la vittoria in Coppa Italia: “Accetterò l’offerta che reputerò più stimolante, oppure quando troverò un folle più folle di me lo seguirò. Ultimamente mi è arrivato il messaggio di un dirigente di una società che quanto a follia e ambizione potrebbe superarmi e a me piace questo”.


Leggi anche:


Galliani ha chiamato Buffon: lo vuole al Monza

Nelle ultime ore si è discusso su chi potesse essere il dirigente tanto pazzo ma attraente da convincere Buffon ad accettare la propria offerta. Si è detto che la Roma di José Mourinho potesse farci un pensierino, o che il PSG dell’ex milanista Leonardo lo rivolesse con sé.

In realtà, secondo il Corriere della Sera, tale dirigente sarebbe niente meno che Adriano Galliani. Lo storico amministratore delegato del Milan, oggi co-proprietario del Monza, avrebbe inviato un sms per avvicinare Buffon alla società brianzola.

Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

Nessuna proposta concreta o discorso sulle cifre contrattuali. Galliani ha voluto tentare il portiere classe ’78 iscrivendosi ufficialmente alla corsa per il suo cartellino. Il Monza lo vorrebbe come leader e simbolo del progetto lanciato assieme a Silvio Berlusconi.

L’intoppo però arriva dai playoff di Serie B. Ieri il Monza ha ufficialmente perso il treno promozione, eliminato dal Cittadella nonostante il 2-0 allo stadio Brianteo (sconfitta all’andata per 3-0). Dunque Buffon, se dovesse dire sì a Galliani, dovrebbe accettare l’idea di ripartire dalla serie cadetta. Molto dipenderà dalle altre proposte in arrivo, ma come detto da Gigi vincerà l’idea più folle e allettante.