Chi è Marcos Paulo, il nuovo obiettivo del Milan: carriera e caratteristiche

Andiamo a conoscere il giovane talento del Fluminense, nuovo obiettivo di mercato dei rossoneri per il reparto offensivo.

Milan su Marcos Paulo
Marcos Paulo (Getty Images)

Spunta un nome a sorpresa per l’attacco del Milan. ‘Tuttosport’ riferisce infatti che la società rossonera è sulle tracce del 20enne Marcos Paulo, talento del Fluminense. Il giovane talento si libererà fra un mese a parametro zero dal suo club di appartenenza e il suo acquisto potrebbe rappresentare un colpo a tutti gli effetti. Secondo quando riporta il quotidiano, Maldini avrebbe avuto l’occasione di parlare del giocatore con il suo entourage nel corso di un incontro per Emerson Royal.

Il centravanti era stato accostato ai rossoneri già in passato. Un anno fa infatti il suo nome circolava in orbita Milan, ma non solo. Attulmente in vantaggio c’è l’Atletico Madrid di Simeone, ma siamo agli inizi del mercato e i margini per il sorpasso ci sono. Quello che è sicuro è che il giocatore, dopo aver convinto tutti in Brasile, ha voglia di lasciare il club di Rio de Janeiro e di confrontarsi con il calcio europeo.

Chi è Marcos Paulo

Marcos Paulo è un centravanti forte fisicamente, con i suoi 186 centimetri, ma la sua stazza non gli impedisce di muoversi con velocità ed eleganza. Sono ormai ben tre anni che si esprime ad alti livelli con la maglia dei brasiliani del Fluminense. La sua crescita è state costante nel tempo, sin dalla sua prima sua squadra, il Profute Tanguà. Il classe 2001 è passato poi al Vasco da Gama e quindi al Fluminense, squadra che lo inserisce nel proprio settore giovanile e lo fa esordire il 30 gennaio del 2019. La nazionale brasiliana aveva messo gli occhi su di lui ma il ragazzo ha deciso da subito di giocare per il Portogallo. La scelta dei lusitani è dovuta al fatto che il nonno era emigrato in Brasile tanti anni fa dalla penisola iberica.

Nel 2020 l’attaccante è stato protagonista con 6 reti in 35 partite giocate. Sarebbe il profilo ideale per l’attacco rossonero, il giusto rinforzo per il reparto offensivo in attesa di capire le condizioni di Ibrahimovic e gli sviluppi per la trattativa Giroud.