Sfida Milan-Atalanta per il difensore | Caldara decisivo!

Secondo quanto riportato da L’Arena al Verona potrebbe interessare Mattia Caldara. Potrebbe essere la contropartita per arrivare a Lovato.

Mattia Caldara infortunio
Mattia Caldara (©Getty Images)

Si muove qualcosa sul mercato anche sul fronte difensori per il Milan. Come è ben noto, i rossoneri stanno cercando di piazzare Mattia Caldara. Il difensore non è più al centro del progetto di Pioli e allo stesso tempo l’Atalanta ha deciso che non lo riscatterà dopo il prestito di un anno e mezzo. Nelle ultime ore però potrebbe essere nata una nuova pista che porterebbe a un intreccio di mercato fra Milan, Verona e Atalanta.

Come riporta infatti l’Arena, l’Hellas Verona sarebbe interessata al difensore rossonero e il ds gialloblù, Tony D’Amico, potrebbe accettarlo come contropartita nella trattativa che porterebbe Lovato al Milan. Ovviamente servirebbe anche un conguaglio economico per convincere il presidente Setti a lasciar partire uno dei suoi gioielli.

Su Lovato anche l’Atalanta

Matteo Lovato è un classe 2000. Il Verona lo ha prelevato dal Padova un anno e mezzo fa per 1 milione di euro e ora si suo valore si aggira intorno ai 10 milioni. In questa stagione il giocatore ha collezionato 24 presenze in campionato attirando l’interesse di diversi club di prima fascia. Lo si è visto all’opera nella difesa a 3 di Juric ma le doti fisiche del ragazzo fanno pensare che potrebbe tranquillamente adattarsi alla difesa a 4 di mister Pioli.


Leggi anche:


Il quotidiano veronese parla di intreccio di mercato con l’Atalanta perché sul difensore ci sarebbe infatti anche la Dea. I nerazzurri non riscatteranno Caldara e stanno vagliando altri profili per il ruolo. La società di Percassi potrebbe mettere sul piatto un giovane interessante come Ruggeri, esterno sinistro che tanto bene ha fatto in questa stagione.