Milan, futuro a sorpresa per Conti: il giornalista apre a questa ipotesi

Conti è ritenuto cedibile dal Milan, avendo anche un contratto che scade l’anno prossimo. Il giornalista Pellegatti fa una rivelazione.

Conti Andrea
Andrea Conti (©Getty Images)

Tra i giocatori che sarebbero destinati a lasciare il Milan in questa sessione estiva del calciomercato c’è anche Andrea Conti. Rientrato dal prestito al Parma, dovrebbe nuovamente ripartire.

Il contratto del terzino destro scade a giugno 2022, il club rossonero per evitare di perderlo a parametro zero preferirebbe venderlo quest’estate. La valutazione del cartellino si aggira sui 6-7 milioni di euro. Alcune squadre di Serie A sembrano essere interessate, però non è ancora arrivata la giusta offerta. Da non escludere che l’ex Atalanta possa essere utilizzato come pedina di scambio in un’operazione di mercato.


Leggi anche: 


Dalot, conferma difficile: il Milan dà fiducia a Conti?

Nella fascia destra difensiva del Milan il titolarissimo è Davide Calabria e in organico c’è anche Pierre Kalulu come terzino. Ma il club rossonero vorrebbe comunque prendere un nuovo laterale destro e l’idea era quella di provare a confermare Diogo Dalot. Il problema è che il Manchester United non apre al trasferimento con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Paolo Maldini e Frederic Massara valutano alternative. Con il Real Madrid sembra esserci stato un sondaggio per Alvaro Odriozola, calciatore che i blancos vogliono cedere. Se ci fosse la possibilità di prenderlo in prestito, il Milan si potrebbe fare avanti concretamente.

Il giornalista sportivo Carlo Pellegatti, però, non esclude la soluzione interna. In un video pubblicato sul suo canale ufficiale YouTube si è così espresso: «Prima di tuffarsi su un’alternativa a Calabria, il Milan vorrebbe capire le condizioni psico-fisiche di Conti. Un giocatore che torna al Milan e che potrebbe essere tranquillamente il vice Calabria, senza bisogno di prenderne un altro. Ce l’abbiamo già… Vedremo come farà gli allenamenti e poi eventualmente esamineremo altre possibilità».

Stando a quanto risulta a Pellegatti, esiste l’ipotesi che Conti venga valutato per una eventuale permanenza. Se dovesse convincere negli allenamenti a Milanello, forse Stefano Pioli potrebbe non avere bisogno di un altro vice Calabria. Vedremo se andrà così. C’è comunque la questione contrattuale di cui tenere conto. La scadenza, come detto in precedenza, è fissata per giugno 2022 e solamente con un rinnovo (oggi improbabile) l’ex Atalanta potrebbe rimanere in rossonero.