Calabria festeggia il rinnovo: “Milan seconda pelle, un onore farne parte”

Calabria commenta con entusiasmo la firma del nuovo contratto con il Milan. Ci tiene alla maglia e vuole onorarla anche in Champions League.

Calabria Davide
Davide Calabria (©Getty Images)

Stamattina è stato ufficializzato il rinnovo di contratto di Davide Calabria con il Milan. Prolungamento dal giugno 2022 a quello 2025 per il terzino bresciano.

Fondamentale per il club rossonero blindare uno dei titolari della squadra di Stefano Pioli. Paolo Maldini, Frederic Massara e Ivan Gazidis non hanno avuto dubbi sul giocatore, che si è guadagnato anche un meritato aumento di ingaggio.

Calabria ai canali ufficiali del Milan non ha nascosto la sua soddisfazione per la firma: «Per me è la mia seconda pelle, la mia seconda famiglia. Sono cresciuto qui, da 15 anni sono qui e ho vissuto esperienze bellissime. Sono emozioni che ho dentro e che mi porterò tutta la vita. Sono felice di continuare questa sfida e questo percorso, sono cresciuto con questa maglia ed è un onore fare parte di questa squadra, di questa famiglia. Io e la società siamo felici dell’accordo, non vedevamo l’ora di renderlo pubblico».

Il terzino rossonero si sente cresciuto nell’ultimo anno: «Sono maturato molto, perché ho aumentato le mie responsabilità all’interno della squadra. È un percorso di crescita che ogni ragazzo deve avere e non è facile in una squadra come il Milan, però sono contento di quello che abbiamo fatto soprattutto negli ultimi mesi.  Sono arrivati risultati importanti».

Davide elogia il gruppo guidato da Stefano Pioli: «Il periodo della pandemia ci ha uniti ancora di più e in campo abbiamo portato la voglia di dimostrare quello che potevamo fare. Abbiamo centrato l’obiettivo nell’ultima stagione e cerchiamo conferme nella prossima».

Inevitabile parlare della Champions League: «Non vedo l’ora di giocarla. Sarà un’emozione grandissima, era un mio obiettivo e non vedo l’ora di giocarmela. Ho 24 anni ed ero impaziente di giocarci».

Belle parole dedicate anche ai tifosi milanisti: «Ci hanno dato una spinta soprattutto nei momenti complicati, in particolare verso fine campionato. Più volte ci hanno dato entusiasmo e spero di rivederli presto a San Siro».

Infine Calabria ha parlato anche di futuro: «Mi aspetto un bel futuro, con grandi obiettivi. Abbiamo voglia di dimostrare quanto valiamo. Dobbiamo partire come l’anno scorso e finire ancora meglio».