Niente Milan | Il difensore: “Ho scelto la Fiorentina”

Il retroscena di Cristiano Biraghi, che racconta di essere stato vicino ad un approdo al Milan in passato. Il terzino ha però preferito puntare sulla Fiorentina

Belotti e Biraghi
Belotti e Biraghi (© Getty Images)

Cristiano Biraghi avrebbe potuto vestire la maglia del Milan. A rivelarlo è stato lo stesso terzino mancino, intervenuto in conferenza stampa, dal ritiro della Fiorentina: “Non vivo di rimpianti e ho sempre detto che non sarei andato da nessuna parte, al di fuori dell’Inter, perché era un mio sogno quello di tornare da grande, dopo essere stato un ragazzino del loro settore giovanile. Il Milan c’è stato come possibilità, ma credevo nella Fiorentina e credo anche nei valori che ci sono qua dentro. Questa è una famiglia all’interno della quale io mi trovo bene e non vado cercando altro”.

Come ricorderete bene, Biraghi era uno dei nomi, in cima alla lista, durante l’era cinese. Con l’arrivo di Elliott, Paolo Maldini ha puntato forte su Theo Hernandez. Una scommessa, che per molti si sarebbe dovuta rivelare perdente, e che invece è diventata uno dei colpi di mercato più importanti del Direttore tecnico rossonero.


Leggi anche:


Nessun rimpianto

Theo Hernandez, preso per 20 milioni di euro, ora ha una valutazione di ben 4 volte superiore. Impossibile dunque che i rossoneri abbiano dei rimpianti su Biraghi, che difficilmente potrà tornare ad essere un obiettivo rossonero. Il Milan sulla sinistra è ampiamente coperto, con Maldini e Massara che hanno deciso di puntare come vice Theo su Fodé Ballo-Touré, arrivato dal Monaco nei giorni scorsi.