Pioli, lamentela sulle misure del campo dello Spezia: “Non è corretto”

Pioli al termine di Spezia-Milan ha voluto indicare un difetto del terreno di gioco dell’Alberto Picco, le cui dimensioni non gli sono gradite.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©Getty Images)

Stefano Pioli nel post-partita di Spezia-Milan ha messo in evidenza un aspetto riguardante il campo dello stadio Alberto Picco. A suo avviso, le misure non sono quelle giuste per giocare in Serie A.

Queste le parole dell’allenatore rossonero ai microfoni di DAZN: «Temevo questa partita, anche perché le dimensioni del campo non sono quelle adatte e non penso che questo sia corretto. In Serie A le misure del terreno di gioco dovrebbero essere uguali per tutti».

Pioli ha sottolineato che le dimensioni del campo dello Spezia sono diverse rispetto a quelle abituali. Nello specifico la larghezza è di 65 metri, invece dei soliti 68. La lunghezza, invece, è quella comune di 105 metri.

Secondo l’allenatore rossonero non è corretto che ci siano terreni di gioco con larghezza differente, dovrebbero essere tutti omogenei sotto questo aspetto. Vedremo se in futuro verrà fatto qualcosa in Serie A in merito.