Ex Milan – Jaap Stam esonerato in MLS

FC Cincinnati ha deciso di licenziare Stam in seguito ai pessimi risultati ottenuti in MLS. L’ex Milan adesso cerca una nuova panchina.

Stam Jaap
Jaap Stam (©Getty Images)

La carriera da allenatore di Jaap Stam non sta decollando. L’ex difensore di Manchester United, Lazio e Milan è stato esonerato dal FC Cincinnati.

Era approdato sulla panchina della squadra della Major League Soccer il 21 maggio 2020 e ha ottenuto risultati deludenti. In 47 partite sono state solamente 8 le vittorie totali, accompagnate da 13 pareggi e 26 sconfitte. Un rendimento veramente pessimo da parte del FC Cincinnati. Gli ultimi tre KO consecutivi contro Atlanta United, New York City e DC United sono costati la panchina al tecnico olandese.

Stam era arrivato in MLS con tanta voglia di fare bene e di dimenticare la negativa esperienza nel Feyenoord. Dopo 18 partite a fine ottobre 2019 rassegnò le dimissioni, fatale la sconfitta per 4-0 contro l’Ajax. Lasciò la squadra di Rotterdam al dodicesimo posto in Eredivisie e all’ultimo nel girone di Europa League. La sua decisione sorprese la dirigenza e i giocatori, ma l’ex Milan non se la sentì più di andare avanti.

Stam veniva da una buona esperienza fatta nel PEC Zwolle, che aveva salvato dopo essere stato ingaggiando quando la squadra era al terzultimo posto nel campionato olandese. Un’avventura che lo aveva rilanciato in seguito a quella non esaltante al Reading, nella Championship inglese. Adesso l’ex difensore attenderà nuove proposte per rimettersi in gioco.