Milan, Mirante si presenta: “Qui per portare la mia esperienza” – VIDEO

Le prime parole da estremo difensore rossonero di Antonio Mirante, rilasciate sui canali social ufficiali della società AC Milan

Antonio Mirante è ufficialmente un nuovo calciatore del Milan. Arriva per sostituire Mike Maignan, costretto a rimanere ai box per circa due mesi a causa di un’operazione in artroscopia al polso.

Mirante
Mirante (screen Twitter AC Milan)

Pochi minuti fa sono arrivate le prime dichiarazioni da rossonero di Mirante, esperto portiere classe 1983“Le mie sensazioni sono sicuramente positive, soprattutto per il modo in cui è arrivata questa chiamata. Questo mi dà un’ulteriore spinta, ho consapevolezza anche grazie all’età nel non farmi prendere dal panico.

“La trattativa è stata un fulmine” – continua Mirante – “E’ arrivata due giorni fa la chiamata dopo l’infortunio di Mike, a cui faccio un grosso in bocca al lupo per un recupero rapido. Ho accettato il Milan perché è una cosa su cui nemmeno bisogna discutere.


Leggi anche:


Le prime parole di Mirante da portiere del Milan

Continua così l’intervista ad Antonio Mirante: “Alla mia età è giusto anche portare delle qualità umane all’interno dello spogliatoio. Questa è una squadra che sembra avere grande entusiasmo e sempre positiva. Per me è un grande valore. Con il mister non ci siamo mai incontrati nello stesso gruppo, ma ha fatto un gran lavoro e credo che questo matrimonio tra lui e il club possa andare ancora avanti”.

Sulla squadra: “Questo Milan dà l’idea di essere super organizzato. Una squadra ben messa in campo che sa quello che vuole. In questo momento possiamo dare filo da torcere a tutti. Ho parlato con Florenzi, ci siamo dati appuntamento a Milanello. Conoscevo Romagnoli perché ci siamo già visti in Nazionale.

Mirante avrà come preparatore dei portieri un certo Dida, ecco il suo pensiero: “Non l’ho mai visto come preparatore, ma come portiere non posso che ammirarlo. Sono convinto che si può sempre migliorare e penso che Dida possa insegnarmi ancora tanto limando i miei difetti. Non posso accontentarmi, lavorerò molto con lui”.

Mirante chiude con un saluto ai tifosi del Milan: “Ci vediamo sabato!”. Che possa già essere lui il titolare contro l’Hellas Verona al ritorno in Serie A? Questo lo decideranno Pioli e Dida, Tatarusanu comunque si farà trovare pronto e i due si contenderanno il posto tra i pali fino al ritorno di Mike Maignan.