Milan, qualità sulla trequarti: l’argentino per Pioli

Ritorno di fiamma per rafforzare la trequarti. Il Milan ha bisogno di qualità e in Spagna potrebbe esserci il nome giusto. Adesso gioca meno con Simeone e potrebbe essere giunto il momento per strapparlo all’Atletico Madrid 

Dopo un avvio più che ottimo, con tre gol in due partite, nella Liga, Angel Correa non è più riuscito ad andare a segno. Oggi l’argentino classe 1995 sembra aver perso il posto da titolare: nelle ultime partite, Simeone lo ha spesso fatto partire dalla panchina, preferendogli Griezmann.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (© Getty Images)

E’ presto chiaramente per parlare di rottura ma se le cose non dovessero cambiare non si può escludere un suo addio già a gennaio. Non è un segreto che il Milan, in passato, abbia provato ad acquistarlo. Difficile che l’operazione possa decollare per una cifra inferiore ai 25/30 milioni di euro.


Leggi anche:


Cercasi alternative

L’assenzia di Messias si sta prolungando e le ultime partite hanno confermato che al Milan serve un nuovo giocatore che possa dare il cambio ai trequartisti. Correa può giocare anche come prima punta ma è soprattutto abile a muoversi dietro il centravanti e anche da esterno di destra.

Potrebbe sicuramente rappresentare il giusto profilo, con un ottimo bagaglio d’esperienza, per rafforzare la rosa di Pioli, che necessita di qualità sulla trequarti. Correa rappresenta chiaramente solo una suggestione ma se ci fosse la possibilità di portare a Milano l’argentino, in prestito, con diritto di riscatto, tutto potrebbe cambiare