Milan, nessuna speranza: il bomber in Spagna

Bomber costosi che si allontanano dal Milan. Difficile arrivare a Vlahovic, così come a Darwin Núñez. Il centravanti del Benfica è pronto a cambiare aria. L’Atletico sulle sue tracce

La prossima, sarà l’estate dei grandi giovani bomber. Le big del calcio europeo, e non solo, sono pronte a darsi battaglia per accaparrarsi i nuovi numeri nove.

Maldini-Massara-Gazidis
Maldini-Massara-Gazidis (© Getty Images)

Il sogno proibito di molti è ovviamente Haaland ma davvero in pochi possono permetterselo. Impossibile un suo approdo in Italia: lo aspetta la Premier League, il Real Madrid o il Psg.

Più facile sarebbe trattenere in Italia Dusan Vlahovic, che nei prossimi mesi lascerà la Fiorentina. Servono però parecchi soldi. Per convincere Commisso bisognerà sborsare qualcosa come 60-70 milioni di euro. Una cifra importante che lo allontana dal Milan, che segui il calciatore da parecchio tempo. C’è la Juventus ma deve fare i conti con la concorrenza delle squadre inglesi.


Leggi anche:


Nunez difficile

Un altro nuovo bomber, che si sta mettendo in mostra nel panorama calcistico europeo, a suon di gol, è Darwin Núñez. Il classe 1999 ha stregato davvero tutti, indossando la maglia del Benfica.

Il calciatore uruguaiano ha una clausola di ben 150 milioni di euro e un contratto lungo, fino al 2025 ma la sensazione è che di fronte ad un’offerta sui 70 milioni di euro, come scrivono in Spagna, un addio potrebbe concretizzarsi.

Come detto, piace davvero a tutte le big del calcio europeo. Ci sta pensando il Milan ma la sensazione è, che anche in questo caso, sia già tagliato fuori. L’investimento sarebbe davvero importante e il club rossonero ha dimostrato di non essere intenzionato ad affrontare spese del genere.

In Spagna ‘TodoFichajes’, riporta che l’Atletico Madrid avrebbe già iniziato i colloqui per portare Darwin Núñez nella Capitale spagnola. Gli ottimi rapporti con il Benfica potrebbero favorire l’affare. Potrebbe essere così l’uruguaiano l’erede di Suarez, anche all’Atletico.