Adani: “Questo Milan gioca da Dio. Pioli come Guardiola al Bayern”

Lele Adani continua ad elogiare i sistemi e gli schemi tattici del Milan di Pioli, paragonandolo ad un suo grande collega.

Il Milan vince e convince. Il primo posto in classifica in Serie A è ampiamente meritato, almeno secondo i risultati raggiunti dalla squadra di Stefano Pioli nelle ultime settimane.

adani
Lele Adani (foto Instagram)

Uno dei maggiori ammiratori del Milan attuale e del suo gioco è certamente Daniele Adani. Il noto ex difensore ed opinionista televisivo spende spesso parole buone per gli schemi di Pioli.

Nel suo ultimo intervento alla BoboTV, Adani ha persino azzardato un paragone: le scelte di Pioli gli ricordano quelle di un certo Pep Guardiola, uno dei tecnici più importanti su scala internazionale.

Questo il commento di Adani dopo Roma-Milan: “Non sono stupito dalla prestazione del Milan, per me sono conferme. Ieri ho visto il Milan impostare con una sorta di 3-1-1-5. Kessie veniva in mezzo ai difensori, gli esterni si alzano o si accentrano e Leao gioca da trequartista puro. Una cosa che ho visto fare già al Bayern Monaco di Guardiola“.

Ed ancora: “Il Milan gioca da Dio, toglie i punti di riferimento agli avversari. Guardate Calabria, praticamente da terzino passa a fare la mezzala offensiva. Parlo di Guardiola perché è lui il punto di riferimento per questi esperimenti, lui ha inventato i terzini dentro il campo. Di questa filosofia fanno parte tecnici come Nagelsmann, Rose… Nessuno è Steve Jobs, ma il calcio evolve e i movimenti ispirano. Chi non evolve rimane solo”.