Maldini: “Partite come il derby si preparano da sole. Ibra è tesissimo”

Maldini
Paolo Maldini (©La Presse)

Paolo Maldini è intervenuto a DAZN insieme a Javier Zanetti: “San Siro è fantastico, il calcio senza il rumore dei tifosi è un altro sport. Siamo nati con questa idea di calcio, penso sia stata la motivazione più importante, siamo felici per la gente. La preparazione di queste partite è facile: l’obiettivo è sempre dare il massimo, le motivazioni vengono da sole, a volte sono talmente forti che ti bloccano. Noi stiamo facendo esperienze così come anche in Champions. Io da capitano cercavo di rassicurare tutti anche se dentro bruciavo… Mi sono sempre reso conto che un allenatore come Ancelotti, che teneva tutto dentro, dava fiducia alla squadra e io faccio lo stesso. Ibra è tesissimo, è una corda di violino… Derby del cuore? Il primo, l’unico che ho fatto gol. Poi anche quello del 2003 nella semifinale di Champions“.