Leao, malinteso su Ronaldo e Ibrahimovic: cos’è successo e l’equivoco su Twitter

La ricostruzione del malinteso di Leao sul paragone fra Ronaldo e Ibrahimovic. Risolto anche l’equivoco su Twitter

Tra i numerosi calciatori del Milan convocati dalle rispettive squadre nazionali, spunta anche Rafael Leao. L’attaccante esterno rossonero è ormai un punto fermo del nuovo ciclo del Portogallo.

leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Proprio il classe ’99, come riportato dal portale A Bola, ha risposto alle domande dei cronisti dal ritiro della sua Nazionale. Leao si è espresso sulle prossime due partite di qualificazione mondiale contro Irlanda e Serbia. Interessanti poi le parole spese da Leao sulle differenze tra Zlatan Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. Il primo compagno di squadra nel Milan, l’altro connazionale in Portogallo: “Sono due giocatori che ammiro molto e provo sempre ad imparare da loro, ma chiaro che sono più contento di potere condividere il campo con Ronaldo perché è un giocatore che ammiro molto”.

Queste dichiarazioni hanno scatenato un po’ di polemiche sui social perché, dalla traduzione letterale delle sue parole, sembra che il giocatore preferisca Ronaldo a Ibrahimovic ma non è così. Lo stesso Leao ha chiarito su Twitter repostando l’articolo di un’altra restata e scrivendo “Con il 2”, e anche qui si è creato un equivoco che è facile da spiegare: in portoghese la parola “Entrambi” di traduce con “com os dois”, l’attaccante rossonero non ha fatto altro che tradurre letteralmente in italiano, quindi ciò che intendeva dire è “Entrambi”.

Un chiarimento utile perché dalle dichiarazioni era facile fraintendere. Molto probabilmente con quella frase Leao intendeva dire che sì, è contento di condividere il campo con entrambi e adesso lo è con Cristiano Ronaldo perché è in Nazionale. Un malinteso utile a qualcuno per creare la solita polemica durante la sosta per le Nazionali.