Milan-Inter, i numeri di un derby da record

L’ultimo derby Milan-Inter ha fatto registrare dei numeri molto importanti.

Quello di domenica è stato il primo derby di Milano giocato con il pubblico da quando è iniziata la pandemia. San Siro non poteva essere pieno, visto che gli ingressi allo stadio hanno ancora un limite, ma è stato bello vedere la passioni dei tifosi in questa sfida.

milan inter derby
Derby Milan-Inter (©LaPresse)

Il Milan sul proprio sito ufficiale ha messo in evidenza che quella con l’Inter è stata una partita da record. Innanzitutto è stata quella con più spettatori (56.608) da quando c’è stata da riapertura degli impianti sportivi. Con fans provenienti da 135 Paesi e più di 150 Paesi collegati.

Anche a Casa Milan si sono registrati numeri importanti in occasione del derby. Presso il Museo Mondo Milan ci sono stati più di 3000 ingressi nel fine settimana, solo domenica erano 1500 (+500% rispetto al flusso standard dei weekend). Stesso discorso anche per il Bistrot Casa Milan presente nella sede di via Aldo Rossi.

A ruba i prodotti ufficiali rossoneri e le nuove collezioni 2021/2022. Presso lo store di Casa Milan c’è stato un incremento di +130 rispetto alle maglie vendute in un matchday standard, del 90% per quanto riguarda le sciarpe partita, +92% dei prodotti in totale. Utile anche la collaborazione con Sony Pictures in occasione del lancio del nuovo film Ghostbusters: Legacy che ha dato vita a una capsule collection dedicata.

A New York, precisamente a Manhattan, presso il Club 40/40 di Jay-Z si è svolto un evento esclusivo in collaborazione con AC Milan Club New York City e Roc Nation. Oltre 300 fan presenti.

Nel comunicato ufficiale rossonero infine si legge quanto segue: «Numeri e trend di crescita, anche emotiva, che testimoniano il forte e rinnovato appeal internazionale consolidato dal Milan negli ultimi 24 mesi. Frutto dei risultati sul campo, con la Champions League ritrovata, ma anche fuori dal rettangolo di gioco. La chiara visione strategica globale e spinta sull’innovazione, sta infatti sviluppando tutto il potenziale del brand AC Milan nel mondo, assicurando il coinvolgimento dei fan e generando nuove opportunità per i partner.

In questa direzione – in controtendenza con l’attuale periodo di pandemia – il Milan ha stretto oltre 20 partnership negli ultimi 12 mesi (tra cui BMW, Gatorade, Lete, BitMex EXPO, Therabody etc.). Un Club che ha lanciato nel 2021 il progetto dei nuovi Studios, per la produzione e diffusione dei contenuti, o che sta spingendo l’acceleratore sui nuovi media come Tik Tok o Twitch, e sugli eGames dopo l’annuncio della nuova squadra AQM.

A conferma del percorso di affermazione del brand nel mondo, AC Milan è risultato quest’anno anche il marchio italiano più forte in USA e Cina, secondo l’inedita analisi pubblicata da YouGov, gruppo internazionale di analisi e ricerche di mercato».