Milan, stop serio per Giroud: tempi di recupero non brevi

Le ultime sulle condizioni di Olivier Giroud, che rischia di saltare le prossime partite del Milan nell’anno solare 2021.

Una delle pecche della stagione del Milan è che non riesce quasi mai a godersi un risultato importante, come quello ottenuto a Madrid, per colpa dei tanti, troppi infortuni occorsi ai propri calciatori.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

L’ultimo della lista è Olivier Giroud. L’attaccante francese è uscito malconcio dal match del Wanda Metropolitano, dopo aver giocato e lottato per più di un’ora. Uno stop muscolare ha chiuso anzitempo la sua partita.

E’ stato subito appurato trattarsi di un fastidio al flessore della coscia sinistra, ancora tutto da valutare. Ma dalle ultime informazioni giunte da Tuttosport, il danno sarebbe piuttosto serio.


Leggi anche:


Giroud rischia un mese di stop: salterà il Liverpool

Il Milan non ha ancora pubblicato bollettini o comunicati medici ufficiali. Ma si parla di stiramento o addirittura lesione al flessore per Giroud. Un danno non da poco, visto anche quanto sia delicato quel tipo di muscolo.

Possibile dunque un mese di stop per l’attaccante classe ’86, che rischia di chiudere in anticipo il suo 2021. In questo caso Giroud salterebbe diverse gare importanti, su tutte il duello contro il Liverpool valido per la qualificazione agli ottavi di Champions League.

Una vera beffa per Stefano Pioli e per il suo attacco, che ha già perso giorni fa Ante Rebic, anche lui costretto a fermarsi per almeno una trentina di giorni. Il rischio è che il Milan affronterà questa lunga tornata di partite consecutive fino a Natale con i soli Ibrahimovic, Leao e Pellegri come scelte in attacco.

Le buone notizie quanto meno arrivano dalla difesa. In vista di Milan-Sassuolo di domenica Pioli dovrebbe recuperare tra i disponibili sia il lungodegente Mike Maignan, che dovrebbe accomodarsi in panchina, sia il centrale Fikayo Tomori che pare aver risolto i fastidi all’anca.