Milan-Liverpool, le scelte di Pioli: le ultime

Il Milan di Pioli è pronto ad affrontare il Liverpool di Klopp, per l’ultima giornata della fase a gironi di Champions League. Ecco le probabili scelte del mister

E’ il giorno di Milan-Liverpool. La partita attesa da anni è pronta ad andare in scena stasera a San Siro alle ore 21.00. Tomori e compagni vogliono continuare a sognare: la speranza di accendere agli ottavi di finale di Champions League è ancora viva ma servirà vincere contro i Reds e sperare che arrivi un risultato positivo da Porto-Atletico Madrid.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Non sarà facile ma Stefano Pioli e i suoi uomini ci credono. Vogliono giocarsela fino alla fine per dare una gioia ai tifosi che torneranno a riempire San Siro.

Il Liverpool è già qualificato e si presenterà a Milano, con una squadra imbottita di riserve ma in avanti Klopp si affiderà ai suoi uomini migliori. Il Milan, invece, dovrà fare i conti con i soliti infortuni.

Ieri è arrivata la conferma che Rafael Leao non sarà del match per via di un infortunio partito contro la Salernitana. L’emergenza, dunque continua viste le assenze certe anche di Ante Rebic, Olivier Giroud, Davide Calabria e Simon Kjaer.

Pioli in attacco si affiderà così a Zlatan Ibrahimovic. Il bomber svedese è chiamato a prendersi il Milan sulle spalle per centrare l’impresa. Dietro al centravanti ci sono quattro giocatori per tre maglie, Krunic, Saelemaekers, Brahim Diaz e Messias. Nelle ultime ore, il prescelto a sedere in panchina appare essere il belga.

Tomori guida la difesa

Nessun dubbio, invece, al centro della difesa, davanti a Mike Maignan. Dove ci sarà chiaramente Fikayo Tomori a guidare il reparto. Al suo fianco capitan Alessio Romagnoli. Ai lati dovrebbe toccare a Kalulu e Theo Hernandez. Il francese è in vantaggio su Florenzi. Per quanto riguarda l’ex Real, ieri non si è allenato con il resto del gruppo, per via di un raffreddore che lo ha tenuto in palestra. Uno stop in via precauzionale che non dovrebbe impedirgli di giocare stasera.

A centrocampo, ovviamente, toccherà a Sandro Tonali affiancare Franck Kessie.

Milan, 4-2-3-1: Maignan; Kalulu, Tomori, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Messias (Saelemaekers), Brahim Diaz, Krunic; Ibrahimovic. All. Pioli