Ibrahimovic stavolta non vince: il premio va ad un altro svedese

In Svezia niente Pallone d’Oro per Ibrahimovic: è un altro il vincitore del premio.

Zlatan Ibrahimovic ha sempre detto che vincere o meno il Pallone d’Oro non gli cambiava nulla. E difficilmente lo smuoverà il fatto di non aver vinto nel 2021 il Guldbollen, il pallone d’oro svedese.

Ibrahimovic Zlatan
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Il centravanti del Milan ha già vinto per dodici volte il premio, dieci di fila tra il 2007 e il 2016. Il primo risale al 2005, mentre l’ultimo nel 2020 dopo il ritorno in maglia rossonera. L’ultima edizione ha visto trionfare Emil Forsberg, esterno offensivo del Lipsia.

Anche se il 2021 di Ibrahimovic è stato positivo, con i gol segnati e il ritorno del Milan in Champions League, in Svezia la stampa ha preferito premiare Forsberg. Non si tratta di qualcosa di scandaloso, dato che il 30enne di Sudsvall ha disputato un anno di grande livello. Nella passata stagione 9 gol e 6 assist in 41 presenze, in questa è a quota 6 reti e 2 assist in 25 partite. Nel Lipsia indossa la maglia numero 10 ed è un punto di riferimento.

Ibra non si dispererà per non aver rivinto il Pallone d’Oro svedese, il suo obiettivo adesso è quello di essere fisicamente al meglio alla ripresa della Serie A. Nei prossimi mesi si deciderà anche il suo futuro. Il suo contratto con il Milan scade a giugno 2022 e a ottobre compirà 41 anni. Ci saranno tante riflessioni da fare. Zlatan si dice ancora voglioso di giocare e di farlo in rossonero, però tutto può succedere. Non rimane che attendere per capire cosa succederà.