Kessie, un ex Milan lo consiglia: “Ecco cosa farei al suo posto”

Braida ha parlato della situazione di Kessie, il cui futuro rimane fortemente incerto.

Non si sa ancora cosa ne sarà di Franck Kessie, il cui contratto con il Milan scade a giugno 2022. Il club ha fatto un’offerta importante all’agente George Atangana, il quale però ha chiesto uno stipendio superiore a quello proposto. Accordo lontano.

Kessie Franck
Franck Kessie (©LaPresse)

Paolo Maldini e Frederic Massara sperano ancora che il centrocampista ivoriano si convinca a rimanere in rossonero, tenendo fede alle dichiarazioni rilasciate a fine luglio. Allora dalle Olimpiadi di Tokio aveva garantito che avrebbe rinnovato, però poi la trattativa non è mai decollata nonostante lo sforzo del club di via Aldo Rossi.


Vuoi rimanere sempre aggiornato sul Milan? Seguici su Telegram!

Leggi anche: Mercato Milan, trattativa col Psg: la richiesta che non convince Maldini


Kessie deve rinnovare col Milan: parola di Braida

Ariedo Braida in un’intervista concessa a La Gazzetta dello Sport si è detto convinto su cosa dovrebbe fare Kessie: «In passato a un giocatore di cui non farò il nome dissi queste parole “Ricordati che qui sei un campione e sei amato dal tuo popolo. Altrove ricomincerai da zero”. Sarebbe così anche per Kessie, io spero che resti. Fossi in lui rimarrei».

Braida, ex direttore sportivo del Milan, non ha dubbi: Franck dovrebbe restare ancora nella squadra di Stefano Pioli. Altrove dovrebbe ripartire da zero, mentre in rossonero è un titolarissimo e ha ulteriori margini di crescita. Vedremo se deciderà di sposare nuovamente il progetto milanista oppure se preferirà i soldi di un altro club.