Milan-Lazio, Highlights Coppa Italia: gol e sintesi partita – Video

Milan-Lazio, la cronaca con gli higlights del match dei quarti di finale di Coppa Italia disputato mercoledì 9 febbraio a San Siro

Tutto confermato nell’undici iniziale del Milan atteso dalla Lazio a San Siro per la sfida secca di Coppa Italia che assegna un posto in semifinale contro l’Inter. Kessie torna in mediana con Diaz a supporto di Giroud in avanti. Leao e Messias sugli esterni. Sarri rinuncia a Luis Alberto e Pedro titolari. Al loro posto Basic e Felipe Anderson.

Milan Lazio
Milan Lazio (Getty Images)

Inizio di partita equilibrato. il primo tiro in porta è di Kessie al 12′, troppo centrale su Reina. E’ il Milan comunque a fare la partita con la Lazio ben imbrigliata e poco efficace nella manovra offesiva. Il match cambia al 23′. Romagnoli lancia Leao che approfitta di un movimento sbagliato della retroguardia laziale. La posizione del portoghese è regolare quando si presenta davanti a Reina e lo batte con un preciso diagonale.

In fiducia e rinfrancato dal meritato vantaggio, il Milan approfitta di una Lazio poca reattiva e la punisce nuovamente al 41′. Diaz recupera palla e serve Leao, guizzo di Rafa e palla a Giroud che deve solo spingerla in rete a porta sguarnita. Come con l’Inter, alla prima occasione il francese è letale e lo sarà nuovamente al 45′.

La Lazio sbanda ancora. Hernandez penetra in area e assesta un assist velenoso in area che Giroud ribadisce in rete, approfittando di una marcatura approssimativa di Patric. Esulta San Siro, esultano i rossoneri in campo. Dopo un minuto di recupero, l’arbitro Sozza fischia la fine del primo sul 3-0 per i padroni di casa.

Il secondo tempo

A inizio ripresa, Sarri prova a scuotere la squadra con tre cambi. Entrano Luis Alberto, Leiva e Pedro al posto di Anderson, Basic e Cataldi. Le tre sostituzioni non cambiano l’inerzia del match con il Milan in controllo, forte del robusto vantaggio. Cambi anche nel Milan. Giroud si prende la standing ovation di San Siro e lascia il posto, da centravanti, al rientrante Rebic. Dentro anche Saelemaekers al posto di un ottimo Messias.

Milan-Lazio
Milan-Lazio (LaPresse)

Un’altra brutta notizia per la Lazio arriva con l’infortunio di Immobile. Nel tentativo di calciare da fuori area, l’attaccante impatta sul ginocchio di Kalulu e prende una botta alla caviglia. Zoppicante, Immobile lascia al campo e gli subentra Moro. La grande serata per il Milan si completa con il poker di Kessie, lesto a ribadire in rete una corta respinta della difesa laziale.

Finisce con un netto 4-0, segnale inequivocabile di una squadra in grande fiducia dopo il Derby. Ci sarà dunque un’altra sfida con l’Inter con andata e ritorno a marzo e aprile. C’è tempo per pensarci. Domenica c’è un’altra partita da non sbagliare con la Sampdoria a San Siro.