Ibrahimovic, rientro ancora rimandato: fissato l’obiettivo

Ancora problemi irrisolti per Zlatan Ibrahimovic. Sicuramente lo svedese non farà parte della trasferta di Salerno per i soliti stop muscolari.

Poche certezze per quanto riguarda la condizione fisica di Zlatan Ibrahimovic. L’attaccante del Milan è ancora ai box, per un problema muscolare che si porta dietro da quasi un mese.

Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©LaPresse)

Il fastidio al tendine d’achille occorsogli durante Milan-Juventus di gennaio scorso non è ancora superato. In molti pensavano che in pochi giorni lo svedese avrebbe potuto smaltire tale infortunio e tornare a disposizione. Invece le sue condizioni non sono ancora così buone.

Una cosa è sicura: Ibra salterà anche la trasferta di domani sul campo della Salernitana. Visto il lavoro solo personalizzato di questa settimana, è impossibile che mister Pioli possa contare sul suo numero 11 per l’anticipo delle ore 20:45.


Leggi anche:


Ibra punta il derby, ma sarà dura

Come scrive la Gazzetta dello Sport appare sempre più difficile capire quando Ibrahimovic potrà realmente rientrare tra i convocati del Milan. L’infortunio al tendine è cosa delicata e particolare, soprattutto per un calciatore che viaggia verso i 41 anni di età.

L’obiettivo di Ibra è uno solo, ovvero rientrare in tempo per la prima semifinale di Coppa Italia. Il derby di andata contro l’Inter è previsto per il 1 marzo, dunque tra esattamente 11 giorni. Una corsa contro il tempo per il centravanti rossonero, ma molto dipenderà dai suoi progressi ad inizio della prossima settimana.

Ibrahimovic, che ha già saltato il derby di ritorno in campionato, non vuole lasciare il Milan senza il suo apporto d’esperienza e di qualità. Dunque darà di tutto per essere a disposizione in coppa; difficile però che possa essere lanciato in una gara così importante senza minuti nelle gambe.

Mister Pioli spera dunque che i miglioramenti di Ibra si possano intravedere già dalle prossime sedute di allenamento. Così da poterlo convocare magari per la sfida all’Udinese di venerdì 25 febbraio, dove potrebbe concedergli qualche minuto di assestamento in campo. Tutte previsioni e teorie che però non hanno al momento risoluzioni concrete. Le condizioni di Ibrahimovic restano un rebus.

Qualcosa in più potrebbe spiegarla lo stesso Pioli oggi pomeriggio, alle ore 14 in punto, quando andrà in scena la consueta conferenza stampa pre-partita a Milanello. Evento che anticiperà la partenza della squadra per Salerno.