Calciomercato Milan, ritorno di fiamma! | Occasione da Madrid

Il club rossonero potrebbe intervenire nel ruolo di trequartista a fine stagione: da non escludere un ritorno di fiamma per un ex obiettivo.

Una scelta del Milan che non ha convinto nelle ultime sessioni di calciomercato è quella riguardante la posizione di trequartista. Se nella passata stagione c’erano Hakan Calhanoglu e Brahim Diaz, con l’addio del turco è rimasto solo l’ex Manchester City. Non è stato preso un altro fantasista, decisione discutibile.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Ad oggi si può dire che Paolo Maldini e Frederic Massara non abbiano fatto benissimo a non prendere un’alternativa allo spagnolo, che non segna dal 25 settembre e viene da mesi con più bassi che alti. Ovviamente tutti nell’ambiente rossonero sperano che Brahim Diaz torni sui livelli di inizio stagione al più presto.

In vista della prossima, però, la società non intende ritrovarsi in una situazione come quella attuale. È già stato comprato Yacine Adli, che può agire sia da centrocampista che da trequartista. Da capire come Stefano Pioli deciderà di impiegarlo. Essendo uno poco propenso a fare gol, è possibile che agisca più in mediana come regista, date le sue grandi qualità tecniche e la sua visione di gioco.

Non ha convinto l’Atletico Madrid: il Milan ci ripensa

Va detto che il Milan nel mercato estivo 2021 qualche trequartista aveva provato a trattarlo, ma non si sono verificate le giuste condizioni economiche per mettere a segno un colpo. Basti pensare a Nikola Vlasic, che militava nel CSKA Mosca e poi è finito al West Ham per circa 30 milioni di euro.

Prima ancora di Vlasic, un altro nome accostato al Milan era quello di Rodrigo de Paul. L’argentino classe 1994 giocava nell’Udinese e conosceva molto bene la Serie A, sarebbe stato un ottimo rinforzo per la trequarti di Stefano Pioli. Tuttavia, a spuntarla è stato l’Atletico Madrid con un investimento da circa 35 milioni.

Rodrigo De Paul

Proprio de Paul potrebbe essere nuovamente sul mercato in estate. Con la squadra di Diego Simeone non sta disputando una grande stagione. Ha messo insieme solo un gol e due assist nelle 33 presenze collezionate tra Liga, Coppa del Re, Supercoppa Spagnola e Champions League.

In Spagna il portale Todofichajes.com spiega che l’Atletico Madrid non è soddisfatto del suo rendimento e si aspetta un miglioramento nei prossimi mesi, altrimenti de Paul verrà ceduto nella prossima finestra estiva del calciomercato.

Il giocatore sicuramente non vuole rischiare di rimanere fuori dai convocati dell’Argentina per il Mondiale in Qatar e dunque dovrà migliorare le sue prestazioni. Se le cose non dovessero proseguire bene nella Liga, un ritorno in Italia potrebbe essere la soluzione giusta per il suo futuro.

Conosce la Serie A e ha già dimostrato di poter fare la differenza. Per il Milan potrebbe rappresentare un’occasione interessante, dato che de Paul ha indubbie qualità tecniche e in generale delle caratteristiche che si potrebbero ben sposare con il gioco di mister Pioli.

Ad oggi non risultano ancora contatti, però non escludiamo che nei prossimi mesi qualche sondaggio possa esserci se l’ex stella dell’Udinese non dovesse rientrare nei piani di Simeone.