Milan, Pioli cambia le carte: le scelte per il Napoli

Ecco la squadra che Stefano Pioli dovrebbe schierare contro il Napoli. Ormai non ci sono più dubbi: ecco chi giocherà sulla trequarti

Stefano Pioli ha scelto la formazione che schiererà contro il Napoli domani sera. Un match importante da provare a vincere per tornare a sognare.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il Milan è pronto. La squadra ha lavorato bene in questi giorni dopo la partita contro l’Inter di di martedì. La notizia più importante è certamente il ritorno a disposizione di Zlatan Ibrahimović.

Lo svedese si è finalmente allenato con il resto del gruppo e si prepara ad essere convocato. Il Milan partirà per Napoli nella mattinata di domani. Come è ormai consuetudine da qualche partita, la lista dei calciatori che prenderà parte alla trasferta in Campania non verrà ufficializzata. Bisognerà aspettare domani, dunque, per capire se Ibra sarà davvero sull’aereo che porterà il Diavolo a Napoli.

Non ci sono più dubbi, anche se Pioli ha usato il condizionale in conferenza stampa: lo svedese siederà in panchina, pronto a subentrare se la partita dovesse richiederlo. A partire dal primo minuto, sarà dunque ancora Olivier Giroud. Ante Rebic, al momento, non offre ancora garanzie.

Dubbi spazzati via

Rispetto alla partita di martedì contro l’Inter, saranno tre i volti nuovi. In difesa torna Davide Calabria, che si riprende il posto sulla destra, facendo sedere in panchina Alessandro Florenzi, e completando il reparto con Pierre Kalulu, che giocherà al posto dell’infortunato Romagnoli, Fikayo Tomori, e Theo Hernández. In porta chiaramente Mike Maignan.

A centrocampo si rivede Sandro Tonali, che in Coppa Italia era squalificato. L’italiano giocherà al fianco di Ismael Bennacer, con Franck Kessie spostato ancora una volta sulla trequarti. L’ivoriano avrà il compito di sporcare le giocate dei centrocampisti napoletani.

Al fianco dell’ivoriano ci saranno Rafael Leao, sulla sinistra, e Junior Messias sulla destra. Il brasiliano ha superato, ancora una volta, Alexis Saelemaekers. Panchina dunque per il belga, così come per Rade Krunic e Brahim Diaz. Lo spagnolo ha dato prova di essere capace di entrare bene a partita in corso. Pioli potrà dunque giocarsi questa carta come quella di Ante Rebic. Il croato dovrà però dare un apporto diverso rispetto a quello delle ultime volte.