Theo Hernandez mostruoso a Napoli: i numeri incredibili della sua partita – FOTO

Il terzino rossonero è tornato al top della forma e lo ha ampiamente dimostrato ieri sera. Ora però dovrà saltare l’Empoli per squalifica

Un Milan strepitoso quello visto ieri sera al “Diego Armando Maradona” di Napoli. 0-1 e vetta riconquistata grazie ad una prestazione da squadra vera, cinica e compatta. Merito sicuramente di mister Stefano Pioli che ha preparato al meglio la gara, ma merito anche a tutti i protagonisti in campo autori di un match disputato ad alta intensità.

Theo Hernandez contro il Napoli
Theo Hernandez contro il Napoli (©LaPresse)

Tra questi giocatori spicca sicuramente Theo Hernandez, praticamente perfetto. In realtà tutta la difesa ha svolto un lavoro egregio: i due centrali, Tomori e Kalulu, hanno letteralmente annullato un pericolo come Osimhen. Solo Calabria è apparso un po’ spento, ma dai suoi piedi nasce il tiro sporco tramutatosi in assist per la rete decisiva di Olivier Giroud. Poi al suo posto è entrato Alessandro Florenzi, sempre più leader di questa squadra, che con la sua esperienza è stato altrettanto decisivo.

Torniamo ora a parlare di Theo Hernandez, che sembra finalmente tornato il giocatore formidabile che ci aveva abituato a prestazioni stratosferiche nel suo periodo migliore. Tanta corsa, tanta qualità, ma anche tanto lavoro difensivo, quello che forse gli mancava per diventare un calciatore completo in tutto. Suo l’intervento fantastico a pochi minuti dal termine su Mertens, che aveva saltato un paio di rossoneri e si stava dirigendo pericolosamente verso la porta di Maignan.

I numeri di Theo fanno paura: l’elogio arriva anche da Sacchi

L’instancabile Theo è inesauribile davvero. Ha corso per novantacinque minuti, ha impensierito seriamente Ospina con un bolide nei gli ultimi istanti di gara, ha offerto un cioccolatino a Saelemaekers nel recupero che il belga non ha saputo sfruttare. Insomma, una gara da 8 pieno in pagella. Lo testimoniano anche i suoi numeri registrati durante il match, in cui domina il 100%: ha fatto segnare questa percentuale nei passaggi riusciti, nei contrasti vinti, nei duelli aerei. Non è stato nemmeno falloso, infatti sono stati 0 i falli commessi dal francese e ben 2 quelli guadagnati, uno ha anche fatto ammonire Rrahmani.

La ciliegina sulla torta è stato il commento arrivato da un esperto di calcio, nonché bandiera rossonera, Arrigo Sacchi, che ha parlato così a La Gazzetta dello Sport: “Theo Hernandez quando è a posto fisicamente diventa micidiale. E’ un toro, avendo tanta forza e resistenza. Non molla davvero mai, addirittura nei minuti di recupero ha avuto ancora le energie per servire un passaggio perfetto per Saelemaekers”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)