Milan, l’annuncio di Di Marzio: “Trattativa interrotta”

Arriva la notizia da parte dell’esperto di mercato, il quale ha svelato come tra il Milan ed il giocatore ci sia uno stop alle trattative.

Si continua a parlare in questi giorni del Milan che verrà. La squadra di Stefano Pioli non dovrebbe cambiare totalmente volto, anche perché sta lavorando bene sul campo, ma qualcosa muterà certamente.

Milanello
Allenamento a Milanello (©LaPresse)

Oltre alle trattative ed ai dialoghi per i calciatori in entrata, il Milan deve preoccuparsi però dell’eventuale permanenza degli attuali titolari. Alcuni di questi hanno situazioni contrattuali molto delicate e da sbrogliare in tempi brevi.

Ad esempio due veterani rossoneri come Alessio Romagnoli e Zlatan Ibrahimovic decideranno il proprio futuro a ridosso del termine del campionato. Ma c’è soprattutto un elemento della rosa che fa discutere, con una situazione delicatissima a livello di rinnovo.

Ormai ha deciso: direzione Barcellona

Il giocatore in questione ovviamente è Franck Kessie. Il centrocampista ivoriano classe ’96 ha il contratto in scadenza il 30 giugno prossimo e non sembra intenzionato a prolungarlo, viste le altissime richieste di ingaggio e l’impossibilità di trovare un accordo fin dai primi incontri.

Nonostante l’affetto ed il legame tra Kessie ed i colori rossoneri, il calciatore sembra destinato all’addio. La conferma arriva da Gianluca Di Marzio, che poco fa ha aggiornato la situazione facendo il punto.

Tra Kessie ed il Milan la trattativa è praticamente interrotta. Non vi sono novità in tal senso, le parti non hano più dialogato. Kessie inoltre sembra aver scelto: è affascinato dal Barcellona, lo convince sia sportivamente che a livello economico. Il Milan è destinato a perderlo a costo zero, ma in passato ha dimostrato di saper sostituire al meglio i calciatori in partenza

Dunque novità che non promettono nulla di buono, ma era piuttosto chiaro. Kessie ed il suo entourage hanno sparato alto, chiedendo uno stipendio da almeno 8-9 milioni netti a stagione, circa quattro volte più di quanto l’ivoriano percepisce oggi.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

Il Milan non vuole scendere a compromessi, mantenendo invece intatta la propria regola sul tetto ingaggi. L’offerta rossonera si è avvicinata a massimo 6 milioni annui (bonus compresi) ma non è mai stata accettata da Kessie e dall’agente Atangana.

Rossoneri destinati a perdere il calciatore dopo cinque stagioni, tra l’altro a costo zero come accaduto con Donnarumma e Calhanoglu. Ma il club sta già lavorando per il sostituto: Renato Sanches resta un profilo molto ambito, anche se il recente inserimento della Juventus rischia di rendere la trattativa più complessa del previsto.