Renato Sanches al Milan: intesa a gennaio, ma ora Mendes…

L’accordo col giocatore sembrava ormai esserci, ma qualcosa nelle ultime ore potrebbe essere cambiato. C’è lo zampino della Juventus?

Il Milan al momento è diviso in due. Da una parte la squadra, comandata da Stefano Pioli, che deve esclusivamente concentrarsi su questa ultima parte di campionato e Coppa Italia al fine di ottenere i migliori piazzamenti possibili. Dall’altra, una società ed una dirigenza attiva sul mercato e al lavoro per migliorare la rosa nella prossima stagione.

Renato Sanches
Renato Sanches (©LaPresse)

Ci sono tutti i presupposti affinché questo avvenga. Maldini e Massara non sono assolutamente degli sprovveduti e lo stanno dimostrando con i fatti. Tante già le operazioni positive portate a termine, sia in entrata che in uscita. Il calciomercato però è da sempre un’incognita e non si sa mai dove ti porta. Per questo soprattutto è necessario avere le idee chiare e sapere con certezza quali sono i reparti su cui andare a lavorare, fiutare i colpi e le opportunità che il mercato offre all’improvviso.

E’ noto l’interessamento per Sven Botman, che sembra molto vicino a vestire la maglia rossonera a partire dal prossimo anno calcistico. E’ sicuro invece l’approdo al Milan di Adli e Pobega, al momento in prestito rispettivamente al Bordeaux e al Torino. E’ risaputo anche che ai rossoneri piaccia molto Renato Sanches. Un interesse che va avanti da diversi anni, ma adesso sembra che le cose possano finalmente chiudersi al meglio. O almeno, così sembrava fino a ieri. Pare che qualcosa stia cambiando nelle ultime ore, e per questo i tifosi del diavolo sono un po’ in apprensione.

Maldini, che succede? L’arrivo di Sanches non sembra più così scontato

Gli incontri che c’erano stati tra le parti erano stati sicuramente positivi. L’agente di Renato Sanches e il Milan più volte si sono visti ed i buoni rapporti tra le parti sembravano poter favorire l’operazione con il Lille. Il club rossonero è in costante contatto sia con Jorge Mendes che con i francesi.

Secondo quanto riportato dal giornalista sportivo Daniele Longo, pare che le due società abbiano l’accordo totale per Sanches già da gennaio, ma che Mendes abbia chiesto del tempo per ragionare sul da farsi con il giocatore. A questo punto, praticamente, per portarlo in rossonero manca il sì definitivo di Renato. Un sì che, si spera, arrivi in fretta, perché il pressing di altre società interessate a lui inizia a farsi insistente. Presto potrebbe arrivare anche lo zampino della Juventus.