Botman e due attaccanti: triplo colpo di Maldini

Triplo colpo estivo. Paolo Maldini e Frederic Massara pronti a mettere le mani sul difensore e due attaccanti. Il punto della situazione

Il Milan di Stefano Pioli è lì, in testa alla classifica, a giocarsi il titolo, come non succedeva da troppi, tanti anni. La squadra rossonera è cresciuta esponenzialmente ma può farlo ancora tanto. La rosa è giovane e c’è la voglia da parte di Palo Maldini e Frederic Massara di rafforzarla maggiormente in estate.

Botman
Botman (©LaPresse)

La qualificazione in Champions League, che garantisce introiti importanti, dovrebbe arrivare con qualche giornata di anticipo. Nulla a che vedere con la passata stagione, dove è stata a rischio fino all’ultima partita. Oggi – a nove giornate dal termine – i punti di vantaggio sul quinto posto sono 14 (ci sono partite da recuperare che possono far ridurre il distacco) e si può dunque programmare con estrema serenità.

I tifosi del Milan si aspettano di vivere un’estate da protagonisti sul mercato e così sarà. Non mancheranno i colpi importanti.

Il primo calciatore pronto a sbarcare a Milano è Sven Botman. Come vi abbiamo raccontato, l’accordo tra le parti è stato praticamente trovato. Il difensore ha detto no al Newcastle ed è pronto a legarsi ai rossoneri con un contratto da circa 3 milioni di euro netti a stagione.

Doppio colpo

I sostenitori del Diavolo si aspettano soprattutto rinforzi in avanti. Servono forze fresche per continuare a lottare per vincere. Ecco che La Gazzetta dello Sport, ipotizza un doppio colpo italo/olandese.

Il nome in cima alla lista per il ruolo di centravanti sarebbe quello di Gianluca Scamacca. Il bomber del Sassuolo ha una valutazione alta – di 40 milioni di euro – ma il Milan starebbe continuando a trattarlo.

L’Inter, come vi raccontiamo da giorni, è in pole per il giovane calciatore visti gli ottimi rapporti con la dirigenza neroverde ma l’affare non è ancora chiuso. C’è dunque ancora una speranza di potersi inserire per mettere le mani su Scamacca.

Secondo il giornale, il nome giusto per il ruolo di esterno destro è invece quello di Steven Bergwijn. L’olandese classe 1997 è pronto a lasciare il Tottenham. Con l’arrivo di Kulusevski sta giocando davvero poco e un addio al termine della stagione appare inevitabile. L’esterno può certamente rappresentare un’ottima opportunità per il Diavolo, che vuole a tutti i costi rafforzare la corsia d’attacco di destra