Milan, via Ballo-Touré: già scelto il sostituto!

Il terzino ex Monaco non ha convinto e potrebbe già lasciare i rossoneri a fine stagione. Occhi della dirigenza sul giovane difensore

C’è una cosa su cui tutti i tifosi rossoneri sono d’accordo: Ballo-Touré non ha convinto nessuno. Le aspettative sul giocatore erano alte quando è stato acquistato nella scorsa estate, ma non ha mai dimostrato davvero di potersi giocare il posto con un terzino che si sta imponendo a livello internazionale come Theo Hernandez.

Ballo-Touré
Ballo-Touré (©LaPresse)

Ha giocato davvero poche volte, poi qualche infortunio non gli ha permesso mai di entrare davvero in piena forma fisica. Tutti fattori che hanno reso assolutamente negativa la sua stagione. Addirittura il tecnico rossonero Stefano Pioli, in maniera particolare in quest’ultimo periodo, quando non è disponibile Hernandez adatta sulla fascia sinistra uno tra Calabria e Florenzi. Tutto questo è sinonimo di bocciatura per il franco senegalese.

Acquistato per 5 milioni di euro dal Monaco, le aspettative su di lui erano molto alte. Poi si sa, Maldini ci sa fare con i terzini. Theo Hernandez lo dimostra. Questa volta però con Ballo-Touré le cose non sono andate come sperava la bandiera del Milan, che adesso valuta la sua cessione. Il motivo? Inutile tenere un giocatore non adatto alla causa e che in un anno intero non è mai riuscito realmente ad integrarsi con il resto del gruppo.

Milan, chi al posto di Ballo-Touré? C’è già il nome

Con la probabile cessione di Ballo-Touré, c’è ovviamente bisogno di un degno sostituto di Hernandez. Florenzi ha dimostrato di poter giocare anche a sinistra, ma è evidente che fa fatica a giocare col piede debole. La dirigenza è già al lavoro in tal senso, probabilmente su richiesta esplicita di Stefano Pioli che si è reso conto della difficoltà di schierare un giocatore sulla sinistra quando manca il numero 19 rossonero.

Nell’edizione odierna di Tuttosport è spuntato il nome del possibile sostituto di Ballo-Touré. Si tratta di un giovanissimo ragazzo che milita già in Serie A e che ha già dimostrato grandi qualità. Parliamo di Fabiano Parisi, calciatore cresciuto nel Benevento. Ha avuto il suo exploit in Serie C con l’Avellino, poi acquistato dall’Empoli con cui è stato protagonista della cavalcata in Serie B e con cui ha esordito in questa stagione in Serie A. Veloce, rapido, intelligente: sono solo alcune delle caratteristiche di Parisi, classe 2000. Il suo cartellino viene valutato all’incirca sui 3,5 milioni di euro ma diversi club sono già interessati a lui, dunque potrebbe servire una cifra più alta per riuscire ad assicurarsi le sue prestazioni.

Il Milan c’è e, ragionando con la testa di Maldini e Massara, Parisi fa proprio al caso dei rossoneri. E’ giovane e di prospettiva, proprio quello che cerca la dirigenza rossonera.