Milan, andrà via a zero: è una grande occasione

Il trequartista fa parte della lista di giocatori che il club non intende rinnovare: in estate cambierà aria

Le vicende contrattuali dei vari calciatori in giro per l’Europa assumono grande importanza per il mercato. La possibilità che qualche elemento si svincoli a fine anno apre le porte a nuove prospettive, anche per il Milan.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Sono mesi decisivi per i dialoghi in meriti ai rinnovi dei vari giocatori con i rispettivi club. Situazione che non erano state ancora affrontate in maniera definitiva posso subire la svolta decisiva in queste settimane. Queste sono tutte situazioni che possono interessare anche la dirigenza rossonera, la quale, come sappiamo, dovrà operare in entrata in diversi reparti del campo. Dovendo spendere gran parte del budget su determinati ruoli, potrebbero quindi far comodo al Diavolo delle operazioni a costo zero per completare la rosa.

Stefano Pioli, che fino ad ora ha lavorato benissimo con i giocatori a disposizione, avrà comunque bisogno di alcune pedine per la prossima stagione, soprattutto sulla trequarti. Il modulo del tecnico emiliano prevede infatti la presenza di numerosi giocatori fra le linee e nella rosa rossonera serve magari qualche centrocampista di qualità in più.

Un discorso che acquista maggior forza se pensiamo che la stessa situazione di Brahim Diaz è ancora tutta da definite. Il Milan non vuole spendere i 22 milioni chiesti dal Real per il riscatto e Maldini sta provando a chiedere a Florentino Perez uno sconto per poter acquistare a titolo definitivo il cartellino del classe ’99.

Tanti addii in casa United, via anche Lingard

A tal proposito ci sono delle occasioni, soprattutto all’estero, da poter sfruttare. Lo United ad esempio non intende confermare Jesse Lingard, considerato da Rangnick fuori dal progetto dei Red Devils. A riportare la notizia è l’esperto di mercato Fabrizio Romano, che in un post Twitter scrive così: “Il Manchester United non ha intenzione di aprire i discorsi il rinnovo di contratto con Jesse Lingard, Edinson Cavani e Juan Mata. Il piano non è cambiato, ad oggi”.

L’inglese era stato immortalato in compagnia di Zlatan Ibrahimovic qualche tempo fa, ma da qui a parlare di un suo futuro in rossonero ce ne passa ancora. Di certo c’è che il calciatore viene accostato da diverso tempo al Milan e può essere un’ipotesi per quest’estate. Un altro club di Serie A sarebbe comunque interessato a Lingard, ovvero la Roma di José Mourinho. C’è da aspettarsi che per il giocatore ci sarà da sbaragliare una grande concorrenza, soprattutto se a luglio dovesse liberarsi a parametro zero.