Era nel mirino degli scout rossoneri: è vicinissimo al Napoli

I partenopei stanno per chiudere la trattativa per l’esterno: il giocatore è stato accostato più volte anche al Diavolo

Ai primi di aprile possiamo tranquillamente affermare che il mercato è già entrato pienamente nel vivo. I club stanno iniziando a bloccare i propri obiettivi per evitare di essere beffati in un secondo momento.

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (©LaPresse)

I rossoneri hanno già vagliato tantissime ipotesi e in diversi ruoli si sono mossi in maniera importante. Maldini ha già in mano il sì di Sven Botman e Divock Origi, che andrebbero a riempire le caselle del difensore centrale e del centravanti, ma il suo lavoro è appena cominciato. Ci sarà ancora tanto da fare in entrata per il Diavolo, anche se comunque c’è tutta l’estate e tanto dipenderà anche dai traguardi che raggiungerà la squadra di Pioli a fine stagione.

La dirigenza sta cercando anche un esterno d’attacco da inserire in rosa e i nomi circolati negli ultimi tempi sono davvero tanti. Tra questi ce ne è uno che però sta per sfumare. Parliamo di una calciatore giovane che è considerato ad un passo dal trasferimento in Italia, ma in un altro club di Serie A. Si tratta del classe 2001 Khvicha Kvaratskhelia. Il giocatore è stato accostato al Milan lo scorso autunno, quando stupiva con la maglia del Rubin Kazan in Russia e con quella della nazionale georgiana

 

Kvaratskhelia è uno dei due colpi chiusi dal Napoli

Su di lui c’erano tanti top club ma a quanto pare l’ha spuntata un’italiana. Alla fine il fantasista georgiano, come specificato da Alfredo Pedullà, ha scelto il Napoli. L’esperto di mercato ha svelato anche il prezzo dell’operazione: “Con i georgiani è stato perfezionato anche l’accordo per il trasferimento, la valutazione del cartellino è di 10 milioni di euro. Non ci sono problemi nella trattativa tra il club partenopeo e la Dinamo Batumi e manca poco alla chiusura.

De Laureentis ha quindi scelto lui per sostituire Insigne. La trattativa è stata facilitata da alcune situazioni. Qualche mese fa infatti il giocatore era infatti in forza al Rubin Kazan, il quale chiedeva una cifra superiore per la cessione ma è stato bloccato dopo la guerra. Quella di Kvaratskhelia è una delle due operazioni che sta chiudendo la società azzurra, l’altra riguarda il terzino uruguayano del Getafe, Mathias Oliveira.