Ha detto sì al Milan: è bastata una telefonata di Maldini

Il Milan si appresta a chiudere il primo colpo del mercato estivo. Il giocatore è ormai ad un passo dalla firma. Ancora decisivo Paolo Maldini!

Il Milan, oltre ad essere concentratissimo sul campo, sta già lavorando sodo in tema mercato. Parallelamente agli obiettivi stagionali, con lo scudetto e la Coppa Italia mete principali, il Diavolo è alla ricerca degli innesti da inserire in rosa in estate.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Si prospettano diversi acquisti sul mercato in casa Milan. Maldini e Massara hanno tutta l’intenzione di regalare a Stefano Pioli una rosa rinforzata sotto tutti i punti di vista per la prossima stagione. Un colpo per reparto, ma chissà anche di più.

Attualmente, le discussioni di mercato sono focalizzate sull’attaccante sul quale il Milan investirà per svecchiare il reparto. Zlatan Ibrahimovic è in procinto di prendere una decisione sul futuro. Continuare un’altra stagione o appendere gli scarpini al chiodo? Ma a prescindere dalla sua decisione, il club rossonero ha tutta l’intenzione di aggiudicarsi un nuovo centravanti.

E in tal senso, Maldini e Massara sono già a buon punto. È ormai stato individuato il prossimo colpo in attacco del Milan, e manca davvero pochissimo per la fumata bianca. Parliamo ovviamente di Divock Origi, il centravanti del Liverpool che ha già comunicato di non voler rinnovare il suo contratto.

A giugno, scadrà definitivamente l’accordo con i Reds, e il belga è già pronto a sbarcare in Italia e al Milan.

Origi al Milan, accordo raggiunto: il fattore decisivo

Divock Origi, secondo le più note fonti, ha rifiutato diverse offerte da Bundesliga e Premier League solo per vestire la maglia rossonera. Pare che la distanza che c’era tra il suo entourage e il Milan sia stata colmata. Inizialmente, Maldini e Massara hanno messo un’offerta sul piatto di 3,5 milioni di euro, mentre il giocatore ne richiedeva 4,5.

Origi Milan
Origi (©Getty images)

Ma negli ultimi giorni l’accordo è stato trovato. 4 milioni di euro, bonus inclusi, sarà l’ingaggio che Divock guadagnerà a stagione al Milan. Intesa raggiunta quindi, ma come racconta calciomercato.com c’è stato un fattore decisivo a sancire l’affare. Quel fattore porta il nome di Paolo Maldini.

Ancora una volta, la bandiera rossonera, oggi Direttore Tecnico del Milan, è stato decisivo per convincere l’attaccante. La medesima fonte racconta di una telefonata tra Paolo e Origi che ha tolto qualsiasi dubbio al giocatore. Non una novità, dato che Maldini ha già convinto altri due rossoneri (se non di più), grazie al suo fascino di ex glorioso, come Theo Hernandez e Tomori.

I due rossoneri hanno raccontato più volte l’emozione provata alla prima chiacchierata con il DT del Milan. Immaginiamo che stia stato lo stesso per Divock.

Adesso, non ci rimane dunque che attendere l’ufficialità dell’affare Origi.