Milan, attaccante e trequartista: doppio colpo dal Real Madrid!

Il club rossonero potrebbe pescare due colpi dalla Liga, precisamente dal Real Madrid: ci sono dei giocatori che farebbero comodo a Pioli.4

Nonostante il prestito sia biennale e dunque scada nel giugno 2023, il Milan già a fine stagione potrebbe parlare con il Real Madrid della situazione di Brahim Diaz. Più indiscrezioni danno come molto probabile un incontro tra i club per discuterne.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©Ansa Foto)

La società rossonera possiede un diritto di riscatto a 22 milioni di euro, una cifra che probabilmente cercherà di abbassare. L’ex trequartista del Manchester City aveva iniziato molto bene in Serie A e in Champions League, poi il suo rendimento è calato e adesso non è più un titolarissimo.

Paolo Maldini, Frederic Massara e Stefano Pioli stimano molto lo spagnolo ma al tempo stesso si aspettano di più da lui. Il giocatore non rientra, invece, nei progetti di Carlo Ancelotti e pertanto il club spagnolo spera che arrivino i soldi pattuiti. I blancos hanno a proprio favore il diritto di contro-riscatto a 27 milioni, però ad oggi non risulta che vogliano puntare su di lui per il futuro.

Calciomercato Milan, due rinforzi dal Real Madrid?

Il Milan e il Real Madrid hanno degli ottimi rapporti e un accordo per Brahim Diaz dovrebbe essere trovato. Anche se la questione potrebbe essere risolta già al termine di questa stagione, non è escluso che tutto venga rinviato al 2023 e si rispetti così la scadenza del prestito.

Quello riguardante il fantasista spagnolo potrebbe non essere l’unico tema di discussione tra i club. I questi giorni si è parlato di un interesse dei rossoneri per Marco Asensio e Luka Jovic, entrambi possono lasciare la squadra allenata da Ancelotti e sarebbero utili a Pioli.

Marco Asensio
Marco Asensio (©Ansa Foto)

Il quotidiano Marca nega che esista un’offerta del Milan per Jovic, ma conferma che l’attaccante serbo è uscita dal Real Madrid. Avendolo pagato 63 milioni di euro due anni fa, la società spagnola non intende regalarlo. Attenderà le offerte e le valuterà, consapevole del fatto che il prezzo nel frattempo è sceso e non di poco.

Asensio ha un contratto in scadenza a giugno 2023 e senza rinnovo partirà. Al momento la trattativa per il rinnovo è bloccata e la sensazione è che l’esterno destro maiorchino alla fine lascerà i blancos. Il Real Madrid spera ancora di trovare un accordo per il prolungamento contrattuale, ma sta già entrando nell’ottica di potersi ritrovare a doverlo vendere.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)