Ambrosini, bufera social: juventini contro l’ex Milan, cosa sta succedendo – FOTO

Sui social l’ex centrocampista e capitano rossonero Massimo Ambrosini sarebbe finito al centro di tante polemiche per i commenti tecnici.

Ieri sera è successo un po’ di tutto nel posticipo tra Juventus ed Inter, big match della 31.a giornata di Serie A. Uno scontro diretto che, negli ultimi anni, ha sempre lasciato scie di polemiche e contestazioni.

ambrosini
Massimo Ambrosini (©LaPresse)

La gara è stata vinta per 1-0 dall’Inter in trasferta. Decisivo il rigore di Hakan Calhanoglu nel primo tempo. Ma sia sull’episodio decisivo, sia su altre situazioni successive, i tifosi juventini hanno puntato il dito contro l’arbitro Massimiliano Irrati, reo di aver preso decisioni errate e pro-interiste.

Caos soprattutto nell’occasione del gol vittoria. Rigore assegnato all’Inter dopo revisione al VAR, errore dal dischetto di Calhanoglu e autorete successiva di Danilo. Inizialmente Irrati aveva annullato il gol nerazzurro per fallo del turco su ribattuta, per poi invece assegnare un nuovo rigore (poi trasformato) per invasione dell’area da parte degli juventini.

Ambrosini e Pardo sotto accusa: telecronaca filo-interista?

Sotto accusa, nel day after di Juventus-Inter, non solo l’arbitraggio. Ma anche Massimo Ambrosini, che ieri ha svolto il commento tecnico del match in diretta su DAZN. Lui ed il telecronista Pierluigi Pardo hanno ricevuto bordate di critiche da parte dei tifosi juventini sui social network.

L’ex capitano del Milan è stato tacciato di aver difeso in maniera erronea l’operato del signor Irrati e di avere allo stesso tempo esaltato fin troppo l’atteggiamento in campo dell’Inter. D’altro canto non si sarebbe pronunciato a favore della Juve in alcuni episodi dubbi nel secondo tempo. Queste alcune reazioni juventine su Twitter.

 

Questa una sintesi delle critiche ricevute da Ambrosini. Tutto piuttosto assurdo a dire il vero, visto che l’ex centrocampista è noto simpatizzante milanista, avendo giocato ben 14 stagioni in maglia rossonera. In tal senso, fare il tifo ieri per l’Inter come denunciato dagli juventini, sarebbe stato controproducente e paradossale.