Sfida Milan-Manchester United: Rangnick lo vuole!

Il Milan è sulle tracce del fantasista classe 2001, ma spunta una forte concorrenza direttamente dalla Premier league inglese.

Continua spasmodica la ricerca, da parte degli osservatori del Milan, di talenti internazionali da inserire nel prossimo futuro in rosa. Una delle strategie più azzeccate da parte del club rossonero.

Ralf Rangnick
Ralf Rangnick (©LaPresse)

L’intenzione è quella di fornire diversi nomi e profili agli uomini mercato del Milan, così da poter scegliere nuovi giovani prospetti su cui investire, sempre con il parere positivo della società e del tecnico Stefano Pioli.

Uno di questi talenti, in realtà visionato dal Milan da parecchio tempo, è tra i preferiti dal club. Un ragazzo classe 2001 che sta dimostrando in patria tutte le proprie migliori caratteristiche, nel ruolo di trequartista puro. Un reparto che il Milan potrebbe voler rinforzare in vista della nuova annata.

Affare da 35 milioni di euro: Red Devils ora in pole

Il talento in questione arriverebbe dal Belgio, nazione che nell’ultimo decennio ha sfornato un numero incredibile di talenti, soprattutto dal centrocampo in su. Si tratta di Charles De Ketelaere, trequartista dotato di colpi eccellenti e grande fisicità. Struttura da centravanti, ma piedi da fantasista assoluto.

Il 21enne belga gioca nel Club Bruges ed è nel mirino del Milan da tempo. I rossoneri infatti osservano di sovente il campionato nazionale del Belgio, da dove hanno già prelevato un anno e mezzo fa Alexis Saelemaekers, divenuto un elemento centrale nel gioco di Stefano Pioli. Ma, al contrario dell’esterno, De Ketelaere già oggi è considerato un prospetto assoluto a livello internazionale.

de ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

La brutta notizia è che, secondo i media sportivi belgi, il Milan dovrà sfidare la concorrenza di un big europea. Precisamente del Manchester United, che si sarebbe inserito con forza nella corsa a De Ketelaere. Il ragazzo di Bruges è un obiettivo concreto del manager Ralf Rangnick, oggi alla guida degli inglesi ma in passato molto vicino a diventare tecnico rossonero.

Pronto dunque lo sgambetto alla sua (quasi) ex squadra. Lo United appare oggi in pole, visto che potrebbe accontentare più facilmente la richiesta di 35 milioni di euro del Bruges per il cartellino del giovane calciatore. Ma il Milan non demorde, si è fiondato prima su De Ketelaere è potrebbe muoversi con una strategia ben precisa.

Non è da escludere che Maldini e Massara abbiano riservato un tesoretto, proveniente magari dagli introiti UEFA, proprio per il nuovo trequartista. Il 21enne belga resta tra i preferiti, ma non sarà impresa facile superare le tentazioni della Premier League.