Milan, l’attaccante dalla Spagna? L’assist arriva da… Ancelotti

La punta del Real Madrid è ormai ai margini del progetto di Carlo Ancelotti. Il club potrebbe ascoltare ogni offerta concreta

Continua ad interfacciarsi con vari club il Milan che lavora sul fronte mercato in maniera incessante. Dopo aver quasi chiuso per Botman e aver opzionato seriamante Renato Sanches per il centrocampo, ora lo sguardo è rivolto al reparto offensivo. Ibrahimovic e Giroud, causa età, non possono dare troppe certezze.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti (©LaPresse)

Ovviamente tutto questo in chiave futura, a partire dalla prossima stagione calcistica. Per continuare a navigare nei vertici del campionato italiano e per tornare seriamente a dire la propria anche in ambito europeo c’è bisogno di investire seriamente, questo è poco ma sicuro. Per questo motivo Maldini e Massara sono al lavoro in maniera incessante per regalare a Pioli quelle pedine funzionali al suo modo di giocare e di intendere il calcio.

Una punta giovane ma comunque esperta, che abbia calcato panorami da non sottovalutare e che sia in grado di sfruttare al meglio lo schema tattico del tecnico emiliano, ovvero il 4-2-3-1. Queste sono le caratteristiche principali che deve avere il prossimo attaccante del Milan. Negli scorsi mesi si era parlato molto del possibile approdo in rossonero di Andrea Belotti, attuale capitano del Torino, ma la pista attualmente sembra essersi raffreddata.

Scamacca è l’altro giocatore seguito molto da vicino dal duo dirigenziale milanista, ma i costi dell’operazione al momento sono fuori budget. Per tutti questi motivi il Milan potrebbe guardare all’estero, in particolare in Spagna dove c’è un vecchio amico rossonero che in qualche modo potrebbe favorire una operazione di mercato. Nel Real Madrid c’è un calciatore come Luka Jovic che sta trovando davvero poco spazio in campo. Questo perché Carlo Ancelotti non lo reputa all’altezza ma anche perché l’ex mister rossonero ha una punta che al momento è la migliore al mondo come Karim Benzema.

Un Benzema così in forma toglie inevitabilmente luce ad un giocatore Jovic che potrebbe ben presto lasciare la società del presidente Florentino Perez. A riportare la notizia è il quotidiano spagnolo sport.es. Jovic ha un contratto con il Real che scade addirittura nel 2025 ma il club è pronto a lasciarlo andare via anche prima proprio per permettere al ragazzo di giocare altrove. Pare infatti che il Real Madrid sia pronto ad ascoltare qualsiasi offerta. Al momento Jovic piace molto in Inghilterra, in particolar modo all’Arsenal. Il Milan però rimane alla finestra e potrebbe ben presto tornare all’attacco. Per acquistare il serbo bisogna mettere subito sul piatto almeno 20 milioni di euro, una cifra alta ma non spropositata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)